L’inquinamento è diminuito!

In molti ànno fatto notare la diminuzione dell’inquinamento dovuta al fatto che interi paesi sono stati bloccati con la popolazione a casa. La stessa cosa si era vista il mese scorso quando i consumi di carbone in cina non erano ripresi all’impazzata dopo il capodanno cinese come avveniva di solito.

Prima che i soliti sciocchini ambientalisti sorridano per la notizia, vi faccio notare che questo è ciò che succederebbe se da domani il mondo seguisse le indicazioni della piccola gretina e della coglionazza di nuova York.

Per ridurre sensibilmente l’inquinamento in tempi molto, molto brevi, servirebbe fare proprio questo: fermare paesi interi (o meglio, il mondo intero) e distruggere l’economia.
Pensate di poter passare anni, decenni chiusi in casa? Chi vi porta poi la spesa? Ma soprattutto, come la pagate?

Questo è lo stato dell’arte oggi. Diminuire l’inquinamento significa cancellare l’umanità. Non c’è soluzione tecnica alternativa applicabile in tempi ragionevoli per continuare la vita che facciamo oggi senza produrre tutto quell’inquinamento.
Quindi, o tutti i coglionazzi ambientalisti mi portano una soluzione tecnica per ridurre l’inquinamento senza distruggere l’economia (e quindi la vita delle persone) come sta succedendo ora, oppure il loro grin niu stocazzo se lo possono infilare su per il culo.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *