Cosa vi fa più ridere? Vota!

Sono indeciso. Non so se mi fa più ridere Speranza che annuncia il pugno duro contro chi non rispetta la quarantena (Speranza, pugno duro… eh?) oppure l’anonimo ministro dell’interno che annuncia una ammenda di 206 euro per chi non rispetta l’obbligo di restare nella zona rossa per violazione dell’art. 650 cp “Inosservanza del provvedimento dell’autorità”. Capito? 206 euro di ammenda. La gente si sta cacando sotto. Sono lì che non sanno se scappare o meno, poi arriva il ministro e gli dice “se scappate dalla zona rossa vi faccio 206 di ammenda”. E quelli stanno a casa per paura di ricevere l’ammenda. Sicuro.

Altri buffoni ne abbiamo oppure finita l’emergenza facciamo piazza pulita di tutto?

Piesse: l’avventura politica di conte è finita qui. Quando la situazione si sarà calmata dovrà salire al quirinale con la lettera di dimissioni firmata col sangue. Difficilmente riuscirà a riciclarsi in qualche altro ruolo. I ministri probabilmente riusciranno a vivacchiare in qualche posizione secondaria, ma conte non sarà più spendibile.
A quel punto mattarella si dovrà giocare il tutto per tutto. Il paese sarà in recessione ed egli dovrà trovare una guida autorevole per risollevarlo. Se sbaglia questa mossa finirà il settennato nell’ignominia, nella migliore delle ipotesi. Nella peggiore non finisce il settennato.

9 Comments

  1. ava said:

    Conte rischia seriamente la fucilazione e sinceramente anche la democrazia ora è a rischio.

    9 Marzo 2020
    Reply
  2. Emanuele said:

    Draghi al posto di Conte, presentato come l’uomo della provvidenza che con lacrime e sangue (degli italiani, non suoi) rimetterà in carreggiata il paese con il plauso dell’Europa. Come fu con Monti a suo tempo.
    Per chi non lo capisse: sono sarcastico, ma che possa arrivare Draghi in nome dell’europeismo contro le voci che saranno sempre più forti di critica all’UE non è affatto impossibile.

    9 Marzo 2020
    Reply
  3. Mimmo said:

    Hai dimenticato l’autodichiarazione da presentare alle FF.OO per girare nelle zone a ” contenimento rafforzato”

    9 Marzo 2020
    Reply
    • mattia said:

      Hai dimenticato l’autodichiarazione da presentare alle FF.OO per girare nelle zone a ” contenimento rafforzato”

      anche quella non scherzo, in effetti

      9 Marzo 2020
  4. mamoru said:

    sei ottimista.

    9 Marzo 2020
    Reply
  5. Carlo said:

    Il problema è che non si farà piazza pulita. Se il contagio (speriamo) si ferma, Conte passerà per il salvatore della patria, fosse anche una patria ridotta in macerie.
    Se il contagio si allarga, sarà l’unico sacrificato e tutti i mass media loderanno Mattarella per il suo alto rispetto della costituzione e senso dello stato, qualunque cosa questo significhi.

    9 Marzo 2020
    Reply
    • mattia said:

      Se il contagio (speriamo) si ferma, Conte passerà per il salvatore della patria

      il contagio prima o poi si ferma, questo è matematico.
      ma il disastro sarà tale che sotto nessun aspetto conte passerà per il salvatore della patria
      il ssn è al collasso ora che i casi crescono ancora esponenzialmente, le misure serie sono state messe in atto oggi, gli effetti si vedono fra due settimane… inizierà a rallentare tra due settimane, mica che cala…
      I prossimi due mesi faranno una strage, non si scappa.
      come fai a pensare che conte possa presentarsi dopo una strage come salvatore della patria?

      9 Marzo 2020
  6. claudio said:

    evidentemente non hai letto il decreto milleproroghe.
    Al confronto questo e’ un buffatto da commedia dell’arte mente il decretone e’ un pogrom contro il possesso di neuroni.
    io ho saltellato qui e poi i conati hanno preso il sopravvento, una lettura inadatta a chi e’ debole di stomaco.

    9 Marzo 2020
    Reply
  7. Cullà said:

    Però l’art. 650 CP prevede 206 euro di ammenda *per ogni giorno di sentenza* e la reclusione fino a tre mesi… checché ne dica il ministro.

    10 Marzo 2020
    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *