La non-notizia

Černý Most, capolinea della metropolitana. Sul vagone vuoto, pronto per iniziare la corsa sale un gruppo di simil-cinesi. “Simil” perché magari non erano veramente cinesi, so solo che vi assomigliavano.

Parte il treno e stazione dopo stazione rapidamente si riempie. Adesso vedrete che la gente sta lontano dai simil-cinesi per paura del virus. Vedrete… aspetta… E invece no, la gente si è seduta vicino a loro senza alcun problema, non si è creato il vuoto attorno al gruppo di simil-cinesi. Nessun panico per terrore del virus.

No, lo dico per ristabilire giustizia alle statistiche, ché io ci avevo pensato a quella cosa di affittare un cinese per far scansare tutti e trovare posto a sedere in metropolitana, ma così a occhio mi sa che non funziona. Sui giornali finisce solo il video dell’idiota fiorentino che insulta degli asiatici sul lungo Arno, non il video della non-notizia come questa.

Piesse: comunque io non ò mai capito quelli che si lamentano perché la gente non si siede accanto a loro sull’autobus in quanto di una razza diversa. Sul serio, la gente ti sta lontana senza neanche chiederglielo, ài più spazio a disposizione per allargare le gambe. Cosa vuoi di più dalla vita? Perché la gente vuole che la gente si accomodi vicino a loro?

2 Comments

  1. ava said:

    io con i cinesi mi sono sempre trovato benissimo , sia sul lavoro che in altre occasioni. I bambini sono molto educati , i genitori sono gente a posto.. Questa impressione non è una ” deduzione razzista” ma semplicemente è il frutto della loro cultura e del rispetto delle regole che gli è stato inculcato in testa dalla dittatura.
    Poi ci sono i fenomeni dell’ evasione fiscale o i veri malavitosi , è vero, ma la maggioranza nella mia esperienza si integra benissimo eci sono poche lamentele .
    Certo è evidente che fin che non è chiaro il livello del contagio si evita il contatto con chi è stato in Cina e visto che c’è appena stato il capodanno e che in genere molti cinesi vanno a trovare i parenti all’ estero durante le ferie è normale tenersi lontano da ristoranti ecc. fino a che la situazione non sarà chiara , quindi immagino che lo spopolamento dei ristoranti cinesi finirà a fine mese quando sarà chiaro se questo maledetto virus è arrivato o no, il che è tutto da determinarsi.

    10 Febbraio 2020
    Reply
    • am said:

      beato te , quelli che ho frequentato io per la maggior parte cercavano di fregarmi, erano intolleranti alle critiche e in quanto a educazione …lasciamo stare: quanto odio quando masticano a bocca aperta eheheh
      Ma per altri versi mi ci trovo abbastanza bene: son molto pratici

      10 Febbraio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *