Torte di prato

“In un contesto informale il Papa ha voluto dire che considera sempre un onore le critiche, particolarmente quando vengono da pensatori autorevoli, e in questo caso di una nazione importante”. 

via ansa.it

Sicché, è successo che il papa se ne esce dicendo  “Per me è un onore se mi attaccano gli americani” e a stretto giro di posta è dovuto intervenire l’addetto stampa del Vaticano con questa supercazzola per rimediare alla torta di prato calpestata dal pontefice.

Perché sì, è ovvio. Quando diceva che è un onore essere attaccato dagli americani intendeva esprimere una lode verso di essi. Sì, sì, ci crediamo tutti.

Vabbe’, perdoniamo il povero addetto stampa, in quelle condizioni cosa poteva inventarsi? Io me lo immaginino lì seduto al tavolino con le mani nei capelli che pensa “oh cazzo, e adesso come la ribalto questa? cazzo posso inventarmi per attribuire alla frase un altro significato?
Pora stella, non è che poteva inventarsi molto altro.

Più che altro dovrebbe essere bergoglio a smetterla di pestare torte di prato come questa. Di lavoro fai il papa, non il parroco di un paesino di campagna. Quando di mestiere fai il papa devi sapere come comportarti, cosa dire e cosa non dire. Non è che puoi dire quel cazzo che vuoi senza pensare alle conseguenze.
Altrimenti ammetti che non ài la stoffa per fare il papa, torni a fare il parroco in campagna e davanti al bicchierino di Braulio al bar dell’oratorio puoi permetterti di dire cose che come papa non puoi dire.

A un certo punto basta ammettere di non essere portati per un lavoro e lasciarlo agli altri.

4 Comments

  1. Giampaolo said:

    “Vabbe’, perdoniamo il povero addetto stampa”
    Tra l’altro nominato poche settimane fa… starà pensando a dove sotterrarsi…

    5 Settembre 2019
  2. Shevathas said:

    Imho l’addetto stampa prima di intervenire ha recitato tutte le litanie mosconiane dei santi…

    6 Settembre 2019
  3. Peto said:

    Io me lo immaginino lì seduto al tavolino con le mani nei capelli che pensa “oh cazzo, e adesso come la ribalto questa? cazzo posso inventarmi per attribuire alla frase un altro significato?“

    In effetti, ci starebbe una serie televisiva o un film sull’entourage di Papa Franco (cardinale brasiliano eletto in un momento di crescita del populismo) che deve costantemente trovare la soluzione per le figure sciocchine fatte dal Pontefice…
    Sorrentino puppa.

    6 Settembre 2019
  4. Alessio said:

    Hai notato che gli ultimi 3 portavoce se la sono svignata? Ad iniziare da Edoardo Viganò con la sua lettera di Ratzinger!😩

    7 Settembre 2019

Comments are closed.