Le app coi fiorellini

Prendo spunto da questo tuitt dell’incredibile AOC, ma potrei fare centinaia di altri esempi. Ti dicono che gli uomini non conoscono il corpo delle donne, nello specifico in questo caso dicono che non sanno che una donna può spesso averi ritardi nel ciclo mestruale senza essere incinta.

E perché mai un uomo non dovrebbe sapere questa cosa? Perché non à un ciclo mestruale?
Non so come spiegarlo alla signorina, ma normalmente un uomo sa vita, morte e miracoli del ciclo di sua moglie/fidanzata. Lo sa perché cerca un figlio (oppure cerca di evitarlo!) e riceve dalla moglie/fidanzata gli scrinsciòt delle app che indicano coi fiorellini sul calendario i giorni fertili.
Lo sa perché gli capita di sentirsi dire che c’è un ritardo con conseguente cagozzo se sta cercando di evitare un figlio o emozione se lo sta cercando. Lo sa perché vuole sapere quando si scopa e quando no (a meno non sia uno a cui va bene in ogni stagione, sono gusti).

Un uomo non sa che una donna può avere ritardi se dorme in un’altra stanza e tocca la moglie solo una volta all’anno, oppure se non à percezione dei numeri e del tempo.
Voglio dire, c’è della gente che non sa contare fino a tre, figurati se riesce a concepire il concetto di 28. Ma parliamo di code statistiche nella popolazione.

Poi sì, c’è anche l’uomo che à la fortuna di avere una donna regolare come un treno svizzero: come fa a sapere che altre donne sono irregolari? Be’, allo stesso modo con cui viene a saperlo la sua regolarissima moglie: parlando con della gente. La moglie viene a sapere dalle amiche che ànno spesso ritardi e il marito pure.
Sono cose di cui parlano anche gli uomini, sia tra uomini (a chi non è mai capitato di avere un amico o un collega a cui è strizzato il culo perché la moglie ogni tre per due aveva un ritardo?), sia con donne.

Quindi qual è la differenza? Perché mai un uomo non dovrebbe sapere che spesso le donne ànno ritardi senza essere incinta?
Poi vabbe’, ò fatto in tempo a conoscere una signora al mio paesino che a suo tempo quando restò incinta si scandalizzò perché il medico la esaminò in mezzo alle gambe: mica lo sapeva che i bambini escono da lì.
Roba di cent’anni fa? Forse, o forse no, vista l’ignoranza di certe mamme “pancine” che si leggono oggi sul feisbuc. Le code statistiche di ignoranza le trovi sempre, ma soprattutto le trovi sia tra gli uomini che tra le donne. Per il resto non c’è alcun motivo per cui un uomo, a differenza di una donna, non dovrebbe sapere dei comuni ritardi.

Quindi smettetela di dire questa idiozia.

8 Comments

  1. Andrea Occhi said:

    certe mamme “pancine” che si leggono oggi sul feisbuc
    Beh, questo fenomeno è esploso con Il Signor Distruggere, e, secondo me, consta di qualche decina di sbalinate (la famosa coda statistica) e qualche migliaio di rincoglioniti che le scimmiottano molto bene, pensando di essere più intelligenti di loro prendendole per il culo senza rendersi conto che sono persino peggio.

    8 Maggio 2019
    Reply
    • mattia said:

      consta di qualche decina di sbalinate (la famosa coda statistica)

      Che siano una coda statistica non ci piove. Che siano solo qualche decina… boh.
      Io qualche gruppo lo seguo e mi sembrano molto, molto più di qualche decina.

      8 Maggio 2019
  2. ava said:

    che poi alla fine è saltato fuori che pure le mamme ” pancine ” zono falze. Ovvero l’ autore non sa neanche se quanto riporta sia vero o falso, per sua ammissione non gliene frega un cazzo, sicuramente le immagini sono false. A chi ha un minimo di buon senso appare chiaro che siano false al 99% e per di più frutto della stessa mano.
    In ogni caso a lui interessa intrattenere, quindi in sostanza non gli importa di scrivere puttanate.
    Ma quel che dà fastidio è l’ offendere ossessivo dell’ autore ed il riso sguaiato dei followers su tematiche che dovrebbero invece richiedere rispetto e buon senso come la maternità . Mi spiegate dove cazzo è finito il progressismo se si percula la donna perchè partorisce? perchè ha il ciclo? Specie considerando che ad una donna incinta idiota seguirà una madre idiota e quindi un bambino nelle mani di una cretina, che cazzo c’è da ridere? Io tra scuole ed asili di genitori con i figli piccoli ne ho conosciuti parecchi e devo dire che di veramente rincoglioniti ce ne sono pochi , perlomeno tra coloro che non vengono prelevati da paesi culturalmente al paleolitico ( con tutto il rispetto per il paleolitico).
    Come diceva il mio vecchio maestro di kickboxing, c’è gente che è così convinta di essere furba che finisce per essere la più stupida di tutti.

    8 Maggio 2019
    Reply
    • mattia said:

      che poi alla fine è saltato fuori che pure le mamme ” pancine ” zono falze. Ovvero l’ autore non sa neanche se quanto riporta sia vero o falso, per sua ammissione non gliene frega un cazzo, sicuramente le immagini sono false. A chi ha un minimo di buon senso appare chiaro che siano false al 99% e per di più frutto della stessa mano.

      Oh, ma io mica mi riferisco a quegli scrinsciòt. Quello è lo 0,1% di ciò che esce da quei gruppi.
      C’è tutto un sottobosco di post che non saltano alla ribalta del grande pubblico perché non fanno sufficientemente ridere che però sono inquietanti. Come quelle donne che fanno la foto alla propria pancia e chiedono se è maschio o femmina. Che uno dice: cretini quelli all’ospedale che ti fanno l’ecografia quando basta guardare la pancia da una foto.
      Eppure di solito segue la sfilza di commenti di gente sicurissima che sia maschio o sicurissima che sia femmina perché anche loro avevano la pancia così. Questi sono post che non vengono ripresi per far ridere da chi sappiamo, ma che sono ugualmente inquietanti.

      8 Maggio 2019
    • Nick said:

      Prova a dare un’occhiata a qualche gruppo del genere su facebook, trovi commenti e post al limite del grottesco. Oltre a una marea di gente che chiede consigli medici a perfetti sconosciuti/e (moltissime fotografano le analisi e chiedono su facebook aiuto su come leggere i risultati)

      8 Maggio 2019
    • mattia said:

      Oltre a una marea di gente che chiede consigli medici a perfetti sconosciuti/e (moltissime fotografano le analisi e chiedono su facebook aiuto su come leggere i risultati)

      Andando OT, questo fenomeno è davvero inquietante.
      Così a spanne mi sembra anche più pericoloso delle mamme che non vogliono vaccinare i figli, che quelle con una iniezione le sistemi e destano scandalo (quindi mobilitazione), queste invece sono tantissime che fanno una cosa anche più pericolosa (chiedere consigli medici a sconosciuti) e non scandalizzano nessuno. Come se fosse normale.
      Il che fa riflettere su due problemi di cui ci rendiamo poco conto. Primo, abbiamo tanta tecnologia che ci dà misure mediche ma la gente totalmente analfabeta nel sapere cosa farci. Secondo, è probabile che il paziente viene lasciato solo dopo avergli dato i risultati degli esami. O meglio, magari gli dicono “li porti al medico per farseli iterpretare” però non lo fa. O forse lo fa e non si fida. Insomma, se qualcuno chiede consiglio per interpretare gli esami a sconosciuti su internet significa che qualcosa nel sistema è andato storto.

      8 Maggio 2019
    • ava said:

      ma ovvio che hai ragione e il mondo è pieno di idioti banali . Io volevo solo farti notare che chi critica queste cretinate con l’ aria da chi della vita ne capisce, finisce per essere il solito boccalone diversamente intelligente tanto quanto il perculato stesso.

      8 Maggio 2019
  3. mamoru said:

    che e’ un poco come dire che non puoi legiferare sulle armi da fuoco se non sai usarne una.. ehm quello non si puo’ dire.

    poi vabbe’ a me questa retori a da baci perugina, ripiena di frasi a effetto, rimbeccamenti e litigio a tutti i costi da adrenalina dipendenti mi ha scassato un poco le balle signori miei.

    tra l’altro mia moglie con la pillola e’ regolarissima e sballa di 1 gg al massimo.
    poi potrei dirvi di una che conoscevo che ebbe un ritardo di oltre una settimana ma aspetto quadi un mese prima di farsi controllare. trovarono un blocco intestinale pesante e quasi rischiava di lasciarci le penne per le complicazioni addominali.
    adesso una non e’ che deve fare un mese di cammino per andare dallo sciamano a farsi controllare, ci sono i medici, i test di gravidanza e se una ha una vita sessuale attiva ci deve prestare attenzione a ste cose…
    gli usa piu’ che il paese della liberta’ mi pare un paese di viziati. come diceva un commentatore qui tempo addietro dovrebbero dargli la possibilita’ di sopprimere i figli fino a 18 anni e oltre: in fondo non sono completamente formati e ne abbiamo la riprova quotidianamente.

    8 Maggio 2019
    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota sui biscottini: questo sito usa solo i biscottini di base di Wordpress per il funzionamento del sito. Non usa biscottini per memorizzare vostri dati personali, anche perché non me ne frega niente. Pensate che non vengono nemmeno fatte le statistiche sugli accessi di questo sito. Non ci sono nemmeno i pulsanti per mettere apprezzamenti sul feisbuc, il tuitter o altre reti sociali. Ciao.