Analfabetismo funzionale, caso #1832

Da un paio di giorni è tutto un ridicolizzare Cristiano Ceresani che secondo i giornali avrebbe attribuito la colpa del cambiamento climatico a Satana.

Repubblica, per dirne una, lo mette proprio fra virgolette “È colpa di Satana”.

Che se io fossi Ceresani li denuncerei e inizierei a sfogliare il catalogo delle case al mare. Perché Ceresani non à mai detto quella frase, quindi non la puoi virgolettare. Ma non solo non à pronunciato quelle parole, à detto esattamente l’opposto. Il che rende tutto estremamente ridicolo.
Questa è la trascrizione di ciò che à detto:

Domanda: … è un modo teologico per dire che il riscaldamento globale non è colpa dell’uomo?

Risposta: No, è ovviamente colpa dell’uomo, della sua incuria, della sua avarizia, della sua ingordigia se abbiamo calpestato questo pianeta che è l’unico che abbiamo e che non possiamo sostituirlo è colpa dell’uomo. Ma nell’uomo come nella storia uma agiscono forze trascendenti, nel cuore dell’uomo agisce la tentazione.

Riassumendo, Ceresani dice in TV che è “colpa dell’uomo” e Repubblica se ne esce dicendo che per Ceresani “È colpa di Satana“.
Oh, si tratta di comprensione verbale a livello di terza elementare. Se uno dice “è colpa dell’uomo” non puoi scrivere sul giornale che à detto “è colpa di Satana“. Le frasi “è colpa dell’uomo” e “è colpa di Satana” sono diverse. È quasi imbarazzante doverlo evidenziare.

Ceresani à chiaramente detto che il cambiamento climatico è colpa dell’uomo e dei suoi atteggiamenti che lo portano a calpestare il pianeta. E questo è incontestabile.
Poi à detto che se l’uomo si comporta così, se l’uomo è ingordo e calpesta il pianeta è a causa di satana che lo induce in tentazione (parola che indica il libero arbitrio, quindi la responsabilità dell’uomo che decide se cedere alla tentazione o combatterla).
Qui entri in un campo in cui non ài più elementi per giudicare la correttezza di questa affermazione. In pratica Ceresani si pone la domanda “qual è l’origine del male?” che è una domanda teologica. Uno può pensare che l’uomo calpesti il pianeta perché è malvagio per i cazzi suoi, mentre Ceresani pensa che faccia ciò perché indotto in tentazione dal demonio. Due opinioni che non puoi verificare scientificamente quindi su cui non c’è tanto da discutere e per questo entrambe legittime.

Non c’è nulla di contestabile in quello che à detto Ceresani. Non à contestato alcun fatto scientifico, à detto chiaramente che il cambiamento climatico è causato dai comportamenti dell’uomo. Poi si è domandato perché l’uomo si comporta così.

Se uno riassume questo concetto in “per Ceresani il cambiamento climatico è colpa di Satana” significa che è un analfabeta funzionale. Capisce cioè le singole parole e il loro significato da sole ma non è capace di capire il significato di un discorso. Ci sono esercizi di comprensione verbale nei test invalsi con testi più difficili di questo.

Ecco, se uno si scandalizza per queste affermazioni e parla di medioevo interpretando il discorso di Ceresani come “è satana che sta facendo scaldare la Terra” significa che è un analfabeta funzionale.
Se non avete avuto l’opportunità di andare a scuola pazienza, ma se solo avete un grado di istruzione superiore alla quinta elementare vergognatevi.

13 Comments

  1. Enrico said:

    Mah, sarà come dici tu ma io ho ascoltato e riascoltato quel tizio e dice chiaramente che se l’uomo sta distruggendo l’ambiente è per colpa di forse trascendenti che lo inducono in tentazione. Poi parla della Parusia e del conseguente poco tempo che resta a Satana per prendere di mira il creato e per finire poi dice che quello che sta accadendo all’umanità non si era mai visto prima. Ergo, Satana è tra noi e sta distruggendo il creato per mezzo della stupidità umana; quindi sì, è l’uomo che distrugge il creato ma egli è solo un mezzo nelle mani di Satana.

    I casi sono due: o in questo specifico caso sono analfabeta funzionale anche io oppure hai decontestualizzato la frase prendendone solo la parte che ti interessa.

    11 Dicembre 2018
    • mattia said:

      Non ò decontestualizzato proprio niente.

      Questo tizio fa un discorso molto semplice che è quello che riporti anche tu: secondo lui satana tenta l’uomo cercando di fargli compiere azioni che distruggono il creato.
      Ma il concetto di tentazione, per definizione, prevede il libero arbitrio. L’uomo davanti a una tentazione può decidere se accettarla o contrastarla.
      Quindi l’uomo decide di distruggere la Terra perché cade in tentazione.
      È l’uomo che deliberatamente decide di cedere alla tentazione dell’ingordigia e rovina il mondo.
      L’uomo non è solo un mezzo di satana, perché l’uomo può decidere di dire “no” a satana. Altrimenti non avrebbe usato la parola tentazione.
      L’uomo non è un pupazzo di satana, l’uomo decide da che parte stare. Per quello dice che è colpa dell’uomo.

      11 Dicembre 2018
    • Enrico said:

      Ho controllato sul dizionario, in effetti il punto nodale (mea culpa) è il significato teologico di “tentazione”; ne ignoravo il tale significato che è appunto incentrato sul libero arbitrio e, messa così, tutta la vicenda assume i contorni che tu ben definisci.

      Amen 🙂

      11 Dicembre 2018
    • mattia said:

      Amen 🙂

      Un amen, un like.

      11 Dicembre 2018
  2. ava said:

    Non si può parlare di analfabetismo funzionale per la semplice ragione che questa è una balla che sono coscienti di raccontare. In altri termini se c’è ignoranza c’è analfabetismo, se c’è malizia sono solo dei pennivendoli bastardi.
    Ora non ricordo se le lo avessi già scritto qui, ma già negli anni ’70 l’ ambasciatore USA Richard Gardner fece un paio di telefonate incazzate a Scalfariper chè aveva completamente stravolto le sue frasi durante un’ intervista , al che il giornalista rispose ” eh ma i nostri lettori si aspettano di sentirele dire queste”. ( il libro è ” Mission italy ” di Gardner che consiglio).
    ecco Repubblica è quello, immondizia giornalistica , non da ieri ma da sempre

    11 Dicembre 2018
  3. Sciking said:

    Anche io quando ho sentito il video incriminato non ho trovato nulla di strano, una semplice opinione teologica. Detto questo, ormai è sport per qualcuno andare contro al governo qualunque cosa dica, c’è chi dà la colpa a Salvini dei giovani che “cazzeggiano” con lo spray al peperoncino…

    12 Dicembre 2018
  4. ava said:

    che poi se avere l’ amico immaginario ( o il nemico immaginario che è lo stesso) è condizione sufficiente per analfabetismo funzionale o TSO, allora cosa citano Papa Francesco a fare?

    12 Dicembre 2018
  5. Enrico Valenti said:

    Scrivi di analfabetismo funzionale con degli errori da analfabeta reale. Mi auguro fortemente che sia un refuso mettere “à” al posto di “ha”. Comunque, se fosse un refuso, significa che non hai corretto la bozza.

    Che se io fossi Ceresani li denuncerei e inizierei a sfogliare il catalogo delle case al mare. Perché Ceresani non à mai detto quella frase, quindi non la puoi virgolettare. Ma non solo non à pronunciato quelle parole, à detto esattamente l’opposto. Il che rende tutto estremamente ridicolo.
    Questa è la trascrizione di ciò che à detto

    13 Dicembre 2018
    • mattia said:

      Scrivi di analfabetismo funzionale con degli errori da analfabeta reale. Mi auguro fortemente che sia un refuso mettere “à” al posto di “ha”. Comunque, se fosse un refuso, significa che non hai corretto la bozza.

      No, non è un errore. Scrivere “à” al posto di “ha” è corretto.
      Si chiama grammatica della lingua italiana, ti sarebbe bastato studiarla per sapere che non è un errore e risparmiarti questa figuraccia.
      Ma se vuoi rimuovo pure il commento e ti risparmio questa figuraccia associata pubblicamente al tuo nome, basta chiederlo.

      13 Dicembre 2018
    • ava said:

      scusa ma questa fa ridere… cioè secondo te uno può sbagliare TUTTE le h dei verbi per ignoranza salvo poi non sbagliare manco un congiuntivo e senza alcun errore di sintassi ?
      ci arriverebbe anche Mentana che c’è qualcosa dietro

      13 Dicembre 2018
    • robinet said:

      ehehehe mattia… lo sai bene che ogni tanto qualcuno ci casca e tu ci godi tantissimo 🙂

      13 Dicembre 2018
    • mattia said:

      🙂

      🙂

      13 Dicembre 2018
  6. robinet said:

    “ci arriverebbe anche Mentana che c’è qualcosa dietro” questa mi era sfuggita 🙂 🙂

    20 Dicembre 2018

Comments are closed.