Costruire un aquilone con i brillantini

Due anni fa la boldrinova pubblicò un post sul feisbuc in cui denunciava coloro che l’avevano insultata.
A corredo aggiunse una serie di schermate di insulti in cui non aveva mascherato nomi e cognomi e immagini di profilo degli autori.

Che poi, alcuni non erano neanche insulti. Un tizio scriveva “A pisellate in faccia ti riepirei!!!! Milf“. Ognuno à i suoi gusti e rispettiamo tutti, ma dire che è una milf significa non capire il significato di “ilf”.

Ad ogni modo, le persone erano citate con nome e cognome e su di esse si scatenò la bufera. Noto il caso di una anziana contadina disperata dopo essere stata messa alla gogna mediatica dalla boldrinova.

Facciamo un salto temporale e arriviamo ad oggi. Salvini pubblica su feisbuc la foto di tre ragazzine che in manifestazione brandiscono un cartello rivolto a salvini dicendo che a piazzale Loreto c’è ancora posto. Probabilmente manco ànno aperto il sussidiario e non sanno cosa significa, ché al massimo ànno preso il diploma di terza media presentando una ricerca su come costruire un aquilone con i brillantini. Facile che abbiano ripetuto lo slogan senza nemmeno rendersi conto che inneggiavano al dileggio di un cadavere.

I fan di salvini le attaccano e la boldrinova arriva in loro difesa con questo patetico video. Perché lei si dissocia dall’auspicio di vedere salvini a piazzale Loreto, ma insomma… non puoi esporre le tre autrici del messaggio alla gogna mediatica.

Però lei due anni prima sì, poteva.

Tra l’altro, salvini à pubblicato una foto da cui è difficile risalire ai nomi. La boldrinova à pubblicato i nomi, e su feisbuc è un attimo risalire ai profili di quelle persone. I nomi delle persone esposte alla gogna dalla boldrini sono salvati in articoli di giornale, quindi se digiti il loro nome sul gugol ti salteranno fuori i loro nomi legati a questa vicenda per sempre.
Tra le due cose, la vaccata più grossa l’à fatta la boldriniova.

Ma mettiamole pure sullo stesso piano: se tu aizzi i tuoi decerebrati seguaci contro chi ti insulta e poi quando salvini fa lo stesso te la prendi?

Ok, so bene che aspettarsi un briciolo di coerenza da una come la boldrinova è come aspettarsi che valentina nappi interpreti santa Chiara nel prossimo recital sulla vita di San Francesco. Ma almeno qualcuno del suo staff le dica che sta facendo una cazzata.

7 Comments

  1. Lela said:

    #quellavoltache ho esposto alla gogna mediatica chi mi insultava. #metoo

    5 dicembre 2018
    Reply
  2. ava said:

    Anche a me è venuto il mente il parallelo con gli insulti alla boldrinA . Oltretutto mi sorge anche il dubbio che il cartellone , e tanti altri simili, costituiscano istigazione a delinquere visto che incitano alla violenza contro il vicepremier. Ricordiamoci Tartaglia cosa combinò , c’è poco da ridere

    5 dicembre 2018
    Reply
  3. ava said:

    e se non è istigazione a delinquere sarà articolo 415 , istigazione “Istigazione a disobbedire alle leggi”

    5 dicembre 2018
    Reply
    • mattia said:

      bellissimi abiti religiosi

      Dio mio che schifo. Cosa sarebbe quella roba?
      Tessuto dozzinale fatto più di plastica che di altro comprato a 20 centesimi al metro quadro dai cinesi per fare i vestiti di carnevale delle famiglie povere. Cucito da un cane randagio con il Parkinson.
      Non ci siamo, non ci siamo!

      8 dicembre 2018
  4. l'incosciente said:

    No no no! La Nappi sarebbe PERFETTA nel ruolo. Tu (proprio tu) sai benissimo che i veri Santi (colla S maiuscola) sono sempre arrivati dai più turpi peccati capitali… chi ha ammazzato , chi perseguitato, chi giaciuto con chicchessia. Cambiare paragone subito! L’unica cosa non deve aspettare troppo… quant’è bella giovinezza…
    (ho commentato ovviamente solo l’aspetto più rilevante del post che condivido in toto prealtro!)

    6 dicembre 2018
    Reply
  5. Astaroth said:

    Ricordo anche l’eleganza nel definire i suoi detrattori “conigli” dopo che si trovavano di fronte alle denunce da parte della terza carica dello Stato. Andava in tv a vantarsi di aver usato la sua autorità istituzionale per intimidire chi la criticava ed ora si permette di fare la morale?

    6 dicembre 2018
    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota sui biscottini: questo sito usa solo i biscottini di base di Wordpress per il funzionamento del sito. Non usa biscottini per memorizzare vostri dati personali, anche perché non me ne frega niente. Pensate che non vengono nemmeno fatte le statistiche sugli accessi di questo sito. Non ci sono nemmeno i pulsanti per mettere apprezzamenti sul feisbuc, il tuitter o altre reti sociali. Ciao.