Pungere e scopare

La gente pensa che siccome ò passato l’esame di ceco per ottenere la cittadinanza ora parlo ceco perfettamente. E no, non è mica così. Non solo scivolo su frasi comprensibilmente difficili, delle volte mi perdo anche in un bicchier d’acqua.

Come domenica scorsa. Vengo punto da una vespa alla mano destra, un dolore boia e la mano che si gonfia come un palloncino. Temendo uno scioc anafilattico chiama un tacsi e mi faccio portare tosto al pronto soccorso. Il problema era che non sapevo dire in ceco “mi à punto una vespa”, in particolare mi mancava il verbo pungere.

Controllo su varie fonti dell’internet e sembra che si dica píchat. Però io quel verbo non volevo usarlo, non mi fidavo.
Perché píchat significa… scopare, fottere. In modo anche abbastanza volgare. Mentre soffrivo le pene dell’inferno mi ero convinto che usare píchat mi avrebbe portato a fare una delle mie leggendarie figure di merda, tipo che avrei detto al dottore una cosa tipo “una vespa mi ha scopato“. Quindi mi sono fermato un metro prima e al pronto soccorso ho detto solo “vespa!” e ho fatto il segno della puntura.
Fortunatamente ànno capito e mi ànno curato.

Poi, con calma, dopo che la mano mi era tornata normale ò chiesto conferma ad amici cechi e mi ànno detto che sì, si dice píchat. Ma come, non significa “scopare”? E loro: sì, ma quello è il significato secondario, quello primario è “pungere”.
Il problema è che io ò sempre sentito questo verbo nell’accezione volgare e non sapevo che esistesse anche un significato normale. Un po’ come se un immigrato in italia avesse paura ad usare il termine scopare perché pensa sia volgare non sapendo che scopare significa anche spazzare il pavimento.

Ecco, imparare le lingue dalle strade anziché dai libri va bene. Sarebbe meglio però scegliere strade migliori.

8 Comments

  1. Mauro said:

    I tedeschi sono più precisi… la parola volgare per scopare, cioè ficken, indica veramente solo quello (termine allargatosi anche in senso figurato, comunque, dove noi italiani useremmo inculare).

    25 settembre 2018
    Reply
  2. fgpx78 said:

    Quando avrai figli la tua percezione del ceco cambierà radicalmente.
    Io ad esempio scopro solo ora che píchat vuol dire anche scopare :O

    25 settembre 2018
    Reply
    • mattia said:

      Io ad esempio scopro solo ora che píchat vuol dire anche scopare :O

      Si vede che in slovacco non si dice così 😉

      26 settembre 2018
  3. Ugo said:

    mi fa venire in mente che “pinchar” in spagnolo vuol dire le due stesse cose, ma per scopare si usa principalmente follar, joder, etc.
    in veneto “pinciare” si usa invece solo per scopare/fottere. Per dire “pungere” si usa “spunciare”, ma se lo fa una vespa forse è più comune “becare”

    25 settembre 2018
    Reply
  4. Raoul Codazzi said:

    Se dal verbo (pungere/scopare) passiamo al sostantivo il doppio significato si mantiene? Cioè, puntura e scopata si dicono allo stesso modo?

    26 settembre 2018
    Reply
    • mattia said:

      Cioè, puntura e scopata si dicono allo stesso modo?

      indago.

      26 settembre 2018
    • Mauro said:

      Indagato?

      28 settembre 2018
    • mattia said:

      indago

      28 settembre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota sui biscottini: questo sito usa solo i biscottini di base di Wordpress per il funzionamento del sito. Non usa biscottini per memorizzare vostri dati personali, anche perché non me ne frega niente. Pensate che non vengono nemmeno fatte le statistiche sugli accessi di questo sito. Non ci sono nemmeno i pulsanti per mettere apprezzamenti sul feisbuc, il tuitter o altre reti sociali. Ciao.