Tu, tecnico delle luci

sì, proprio tu, che magari agli amici dici di essere un tecnico delle luci quando invece sei un tizio preso a caso e messo a fare un lavoro che non sa fare.
Ecco, parlo a te, che ieri sera mi hai sparato in faccia quella luce potente non una volta, non due, non quando il cantante diceva “datemi un po’ di luce sul pubblico“, no, mi hai accecato tutto il fottuto concerto con quella cristo di luce puntata sul pubblico.
Così, semplicemente, spero ti venga un cancro al buco del culo.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota sui biscottini: questo sito usa solo i biscottini di base di Wordpress per il funzionamento del sito. Non usa biscottini per memorizzare vostri dati personali, anche perché non me ne frega niente. Pensate che non vengono nemmeno fatte le statistiche sugli accessi di questo sito. Non ci sono nemmeno i pulsanti per mettere apprezzamenti sul feisbuc, il tuitter o altre reti sociali. Ciao.