La Binetti si sbufala da sola sull’osteopatia

L’altro giorno mi hanno chiesto: ma chi te lo fa fare con questa storia di W la Fisica?

Poi vedi questo tuitt della Binetti e capisci come mi sento:

Potremmo star qui a parlare a lungo dell’assurdità di questo riconoscimento dell’osteopatia come professione sanitaria, considerando che non ha basi scientifiche.
Ma non è di questo che mi voglio occupare. M’interessa di più il tuitt della Binetti, perché è un tuitt che sprigiona idiozia da ogni bit.

Osteopatia professione sanitaria: ora è il momento di dimostrare il vostro valore terapeutico.

No, cazzo, no. Il momento era prima, non ora. Prima dimostri il valore terapeutico e dopo vieni riconosciuto come professione sanitaria, non l’opposto.

La cosa assurda è che la Binetti ammette candidamente che non c’è dimostrazione di valore terapeutico. Non dobbiamo nemmeno fare la fatica di spiegarlo noi, lo ammette ella stessa. Si sbufala da sola!
Ammette senza alcuna vergogna che l’osteopatia è stata riconosciuta come professione sanitaria senza che ne fosse prima dimostrata l’efficacia terapeutica.

Io davanti a queste cose voglio gridare, voglio urlare e dire che questa gente non è degna di stare in Parlamento.

One Comment

  1. Andrea said:

    Da notare anche come sia implicito che il riconoscimento in Italia sia condizione per dimostrare qualcosa scientificamente, come se sperimentazione nel resto del mondo non fosse significativa.

    24 dicembre 2017
    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *