Di bellezza

Avete capito? Adesso quando portate la vostra Tesla a fare il pieno di energia elettrica non inquinate più. Perché la ricarica che ottenete col Supercharger è alimentata dai pannelli solari (che ovviamente vengono cagati giù dall’unicorno magico, non s’inquina mica a produrli)
Evviva!

Il riferimento è a questo articolo.

Il rendering di come apparirà è disponibile qui:

In pratica ci sarà una grande piazza con 40 postazioni di ricarica (secondo la piantina), un’area per il rilassamento e dei pannelli solari che coprono una parte di queste postazioni di ricarica.
Dalle foto che circolano non si capisce se questi pannelli copriranno tutte le postazioni di ricarica o solo quelle centrali, ma facciamo finta pure che vengano coperte tutte.

Ora, quante auto ricarichi con quei pannelli solari?

Facciamo due conti della serva. Una Tesla model S è lunga 5 metri e larga 2 metri. Stiamo larghi, facciamo che un posto di ricarica occupi una superficie di 6 m per 3 m. Non vi basta? Ok, facciamo 6 m per 3,5 m: fanno 21 m².
Vogliamo esagerare? Facciamo 25 m² (2 volte e mezza la superficie dell’auto, eh).

Abbiamo dunque 25 m² di pannelli solari, suppergiù. Che potenza nominale hanno? Un pannello da 100 W occupa circa 0,65 m² (quindi abbiamo 154 W per m²). Un pannello da 250 W occupa 1,62 m², quindi abbiamo ancora 154 W per  m², l’ordine di grandezza è quello.

Nei 25  m² di pannelli che stanno sopra ogni punto di ricarica quindi ci staranno 25  m² * 154 W/ m² = 3850 W di potenza nominale. Arrotondiamo a 4 kW, va’, facciamo i generosi.
Quanta energia producono questi 4 kW di pannelli solari?

Siamo a Kettleman City, in California. Il calcolatore solare ci dà come città più vicina Fresno a circa 90 km.
Per un impianto di 4 kW in questa località i risultati dell’energia prodotta sono questi:

Andiamo dai 286 kWh di dicembre ai 657 kWh di agosto.
Che ci facciamo con questa energia?

Tenete presente che una Tesla model 3 ha una batteria da 75 kWh. A dicembre ne carichiamo 4  (in tutto il mese), ad agosto invece ne carichiamo 9, una ogni tre giorni, all’incirca.

Se prima di voi a quel punto di ricarica ha fatto il pieno un altro automobilista dovete aspettare tre giorni per la ricarica. A dicembre dovete aspettare una settimana. Forse è per quello che hanno creato un’area di rilassamento.

Ora, o questi si aspettano di ricevere un cliente ogni tre giorni, oppure quei supercharger sono collegati alla rete, una rete bella forte.
Anche perché a quel punto non avrebbe senso mettere giù 40 punti di ricarica che consentono di caricare un’auto ogni tre giorni. Metti un solo supercharger alimentato (solo quello) da tutti i pannelli solari  e invece di 9 auto al mese ne carica 360, 12 al giorno.

Se hanno installato 40 punti di ricarica anziché uno non è per tenerli lì a far niente gran parte del tempo, ma per usarli. Se però vuoi usarli devi collegarli alla rete, altrimenti carichi un’auto ogni 3 giorni.

In altre parole, quei pannelli sono lì di bellezza. Sono lì per dare ai gonzi l’illusione di caricare l’auto con energia prodotta dai pannelli solari. In realtà gran parte dell’energia che uscirà da quei supercharger sarà ancora quella della rete.

Quindi no, la ricarica di quei supercharge non è a pannelli solari, ma dalla rete.

Criticoni? No, triste realtà.

Piesse: per quelli che diranno “ma no, non intendeva dire quello” guardate questo altro tuitt

questo è davvero convinto che la ricarica che fai a quei supercharger sia solare!

 

56 Comments

  1. shevathas said:

    Quando un uomo con i sogni incontra un uomo con i numeri, l’uomo con i sogni è morto.

    12 novembre 2017
    Reply
  2. Mauro said:

    Io spero solo che Tesla lo paghi bene vista tutta la pubblicità che gli fa.

    12 novembre 2017
    Reply
  3. stephen said:

    e si che é uno che si mette e si é messo a debunkare altre bufale. e poi fa esattamente la stessa cosa.

    boh

    12 novembre 2017
    Reply
  4. Mauro said:

    @ shevathas

    L’uomo con i sogni i numeri li conosce benissimo.
    Però deve avere qualche convenienza a tacerli.

    12 novembre 2017
    Reply
  5. Gan'dol said:

    Francamente non capisco come possa una persona obiettiva comportarsi nel modo in cui si comporta Attivissimo riguardo a questi argomenti.
    Ok, in questo caso si potrebbe anche dire che Twitter richiede sintesi, ma i “Criticoni” fa pensare a gente che tira fuori le polemiche dal nulla, tanto per rompere i coglioni. Se queste sono basate sui numeri basta confutarle (se è possibile) oppure arrendersi all’evidenza che non è possibile alimentare un’auto, nemmeno una Tesla, a pannelli solari in modo che non abbia impatto ambientale.
    Se poi si vogliono chiudere gli occhi e le orecchie perché la realtà impedisce di sognare il mondo perfetto di Zio Elon, dove andremo a vivere su Marte entro il 2030, con shuttle a pannelli solari, e arrivati li ci saranno robot che ci massaggiano i piedi ok… ma è un comportamento da fanboy. O da quelli che sostengono che l’omeopatia funziona se ci credi.

    12 novembre 2017
    Reply
  6. Diego said:

    Io però non capisco perché tu continui a dedicare tempo alle uscite di quest’uomo.
    Ormai è evidente che ha perso completamente lucidità, almeno su alcuni argomenti (questo e un altro in particolare…).

    12 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      Io però non capisco perché tu continui a dedicare tempo alle uscite di quest’uomo.

      Perché gli viene dato credito come paladino contro le feic nius dalle istituzioni (ok, qui ci si sarebbe un discorso lungo da aprire sul fatto che la boldrini usa a sproposito la camera dei deputati per le sue iniziative politiche *personali*, ma lo facciamo un’altra volta).
      Se la Camera deputati si affida a un diffusore di feic nius per fare una campagna contro le feic nius io mi sento in dovere di dedicarci del tempo.
      Perché più o meno è lo stesso motivo per cui m’indigno se al Senato trasmettono un film contro i vaccini.

      12 novembre 2017
  7. DG said:

    io trovo particolarmente offensivo che sia stato appuntato a tuttologo ed esperto di “fake news” governativo, quando ben visibili sul suo sito ci sono degli articoli degli del miglior MisterNò, che non ha mai smentito né rettificato.

    12 novembre 2017
    Reply
  8. DG said:

    “degni del miglior MisterNò”, non “degli del miglior MisterNò”

    12 novembre 2017
    Reply
  9. mamoru said:

    CRITICONI:” facci vedere i numeri”

    TESLA:”…”

    13 novembre 2017
    Reply
  10. Tigre da laptop said:

    Attivissimo è (era?) una persona seria che si è lanciato nella lotta alle bufale, all’antiscientismo e a quello che per lui è nazionalismo, con tale foga che ha perso il senso della misura, non credo che se ne accorga ma ormai da per scontato che chi si oppone alle sue opinioni sia automaticamente disinformato, in mala fede o entrambe le cose, su molti argomenti avrebbe anche ragione, ma sempre più spesso mette sullo stesso piano la sua personale visione delle cose e la verità scientifica, come quando afferma di non riuscire ad immaginare perché la Boldrini viene criticata. Nel suo blog non ricordo di aver letto commenti di aperta critica ma sarebbe interessante vedere se uno come il padrone di casa qui provasse ad aprire una discussione pacata ma ben documentata: Chissà se verrebbe pubblicato o se verrebbe bandito per lesa maestà.

    13 novembre 2017
    Reply
  11. Pif said:

    come hai scritto giustamente nell’articolo… E meno male che ci hanno messo l’area relax! Ahahahahah!

    13 novembre 2017
    Reply
  12. Aq said:

    Sono basito e schifato per il comportamento irrazionale e ridicolo di Attivissimo. Prestarsi poi alle scempiaggini vergognose, offensive e inappropriate (iniziative politiche personali svolte con l’ombrello e i fondi delle istituzioni) della boldrini e’ il massimo della vergogna.

    13 novembre 2017
    Reply
  13. claudio said:

    Attivissimo trovo che sia una persona generalmente ragionevole e sana.
    A mio giusizio fra i siti TOP italiani trovo che sia il migliore, ha dato spesso notizie importanti, con un garbo che io non avro’ mai, un italiano ottimo, e un linguaggio per non iniziati.
    Ovviamente, siccome siamo tutti scimmie, ogni tanto, ricordiamo che e’ un singolo e non un comitato, prende delle cantonate.
    Quella dell’elettrico e’ la piu’ grande mai presa e ne parla come un fanboy della met mentre la usa.

    Siccome ci e’ simpatico (immagino, i suoi blog nel triste panorama italico sono importanti) e’ giusto caxxiarlo duramente per farlo rinsavire dove e quando sbaglia.

    13 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      e’ giusto caxxiarlo duramente per farlo rinsavire dove e quando sbaglia.

      Ma tanto lui non rinsavisce.
      Lo sbufalamento non si fa per i produttori di bufale, ma per chi ha ancora un minimo di lucidità mentale e può ricredersi se gli spieghi come stanno davvero i fatti.
      (cit. :D)

      13 novembre 2017
  14. Joe said:

    Mattia,

    mi pare che tu Attivissimo lo conosca bene (ricordo il giochetto delle telecamere dal macellaio), lui che ne dice?

    Ciao
    Joe

    13 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      lui che ne dice?

      Quando gli ho detto “fammi i conti” se ne è uscito ammettendo che non li sa fare (che poi, sono conti della serva che sa fare chiunque..) e chiudeva le discussioni dicendo “stiamo a vedere”…
      Cioè, scappava dal confronto sui numeri. Come il peggiore dei spacciatori di bufale.
      Ha completamente perso la razionalità.
      Suppongo sia l’effetto della vecchiaia: quando invecchi senti la responsabilità di lasciare un mondo migliore ai figli e ti bevi ogni panzana che il guru di turno ti offre come via salvifica per ripulire la tua coscienza e sentirti dalla parte di quelli giusti che salvano il mondo.

      Per quanto riguarda il fatto che si è venduto alla boldrinova gli ho scritto una lunga email in cui gli spiegavo come mai si è fatto infinocchiare dalla politica che lo sta usando a proprio uso e consumo, senza che lui se ne accorga. Ovviamente non mi ha risposto.

      13 novembre 2017
  15. ava said:

    Trovo spaventoso e ridicolo che chi si erge a sommo giudice della verità non capisca un benemerito membro di cosa sta giudicando. A mio avviso , su queste questioni la regola dovrebbe essere ; mente aperta, e se non capisco una mazza chiamo un esperto e cerco di capire i conti della serva. Eppure niente…
    per la serie : chi sbufala lo sbufalatore?

    13 novembre 2017
    Reply
  16. Joe said:

    Mattia,

    ho apprezzato i “conti della serva” che hai fatto tu, e per quanto ne so io non posso che confutarli.
    Magari, fornendoli in un formato più autorevole (creando un bel documento, che ne so), potrebbero essere un ottimo spunto di discussione con Attivissimo, che stupido certamente non è.

    Lo so, ci vuole tempo ma sarebbe bello riuscire a presentarglieli dandogli la possibilità di confutarli.

    Grazie
    Joe

    13 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      Magari, fornendoli in un formato più autorevole (creando un bel documento, che ne so),

      Il contenuto è questo. Non è che se gli metto una formattazione elegante cambia.
      Non è niente che posso nemmeno pubblicare altrove (non esiste il Journal of debunking of bularari who spaccian themselves for debunkers)
      Se vuole replicare può prendere questo articolo, basta e avanza.

      potrebbero essere un ottimo spunto di discussione con Attivissimo, che stupido certamente non è

      Ho provato a farlo ragionare sui numeri più volte ed è sempre scappato.

      Ha detto più volte che si installerebbe dei pannelli PV sul tetto solo per dare la soddisfazione ai criticoni e dire che lui carica l’auto solo con il solare.
      Prova a chiedergli di calcolare quanti pannelli PV deve installare sul tetto di casa sua per essere veramente indipendente.
      (spoiler, ho fatto i conti, il tetto di casa sua non basta)

      Vedi se ti risponde.
      Non c’è bisogno di creare nulla, nessun documento formattato bene. L’opportunità è semplicissima: chiedigli di dimensionare l’impianto che servirebbe a casa sua per essere *totalmente* indipendente *tutto l’anno* dalla rete elettrica e caricare l’auto solo col solare.
      Basta questa domanda.

      13 novembre 2017
  17. Claiudio said:

    @Tigre da laptop
    Nel suo blog non ricordo di aver letto commenti di aperta critica ma sarebbe interessante vedere se uno come il padrone di casa qui provasse ad aprire una discussione pacata ma ben documentata: Chissà se verrebbe pubblicato o se verrebbe bandito per lesa maestà.

    Il padrone di casa si dovrebbe essere auto-sospeso dal blog di Attivissimo, dove avrebbero avuto più visibilità le sue osservazioni su trazione elettrica, religione e ricerca scientifica, quando per l’ennesima volta gli venne chiesto, gentilmente, di smettere di declinare il verbo “avere” nella forma desueta, cioè senza l'”H”, perché diversi lettori gli facevano notare l’errore, che in realtà non c’era), ma comunque facendo perdere tempo a tutti.
    Questo se mi ricordo bene.

    13 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      Questo se mi ricordo bene.

      Ricordi benissimo

      [Comunque non facevo perdere tempo a tutti, ma solo a chi non conosceva la regola]

      Ad ogni modo le obiezioni gli sono state fatte su tuitter dove sì, sono stato bandito per lesa maestà.

      13 novembre 2017
  18. Mauro said:

    e per quanto ne so io non posso che confutarli.

    Forse intendevi confermarli 😉

    13 novembre 2017
    Reply
  19. Tigre da laptop said:

    Attivissimo c’è ricascato anche oggi: Ad una obiezione di “blu-flame”, un altro che ha solo certezze assolute ma le alimenta con fiumi di dati tecnici e calcoli precisi, sul tema auto elettriche e come alimentarle ha replicato con due battutine pure più scarse del “criticoni” di cui sopra per poi ritirarsi e lasciar rispondere ad un altro che ha tirato fuori un discorso complesso e, suppongo, valido ma che non spiegava in alcun modo come generare tutta l’elettricità necessaria, ma solo come trasportarla.

    13 novembre 2017
    Reply
  20. kheimon said:

    C’è una cosa, ben prima di questo suo recente pressapochismo sciattone su Tesla e Brexit, che mi ha convinto della pochezza di Attivissimo. Ricordo ancora un dibattito tra lui e qualche setta di complottari sull’11 settembre. Chiaramente un tiro al piattello verso questi esaltati senza fissa dimora cerebrale. Però, dopo un po’ di discutere sui fatti concreti, sento Attivissimo che sbotta dicendo “Ma scusate, pure se l’11 settembre fosse un complotto, oramai che importanza ha?”.
    “Ma cosa vai dicendo, miserabile?”, ho pensato. Stava vincendo facilmente il dibattito e con una sola frase ha ucciso di nuovo le vittime dell’attentato nonché il concetto di verità storica.

    13 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      Però, dopo un po’ di discutere sui fatti concreti, sento Attivissimo che sbotta dicendo “Ma scusate, pure se l’11 settembre fosse un complotto, oramai che importanza ha?”.
      “Ma cosa vai dicendo, miserabile?”, ho pensato. Stava vincendo facilmente il dibattito e con una sola frase ha ucciso di nuovo le vittime dell’attentato nonché il concetto di verità storica.

      Quella gli è uscita male, davvero.
      Diciamo che se reggi ore e ore di dibattito la buccia di banana ti può capitare.

      13 novembre 2017
  21. kheimon said:

    “Quella gli è uscita male, davvero.”

    Beh, ma buccia di banana o meno, o lo pensa o non lo pensa. E se lo pensa è un miserabile.

    13 novembre 2017
    Reply
  22. robinet said:

    però sulla dehacchizzazione ti ha fatto desistere…. 🙂

    14 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      però sulla dehacchizzazione ti ha fatto desistere…. ????

      No, no… sono in stop temporaneo.
      Lo scrissi tempo fa, quando buttai lì l’idea di W la Fisica.
      Sospendevo la deacchizzazione perché non avrei avuto tempo di spiegare ogni fottuta volta a un potenziale elettore che era giusto così, e il pericolo di essere considerato ignorante da chi non conosceva la regola era troppo alto: avrebbe portato danni (perdita di voti) senza portare alcun vantaggio. Così sono sceso a compromessi e ho smesso di deacchizzare.
      Ma non ti preoccupare, appena l’operazione W la Fisica sarà finita ricomincio a deacchizzare 😀

      14 novembre 2017
  23. Diego said:

    Ma non ti preoccupare, appena l’operazione W la Fisica sarà finita ricomincio a deacchizzare

    L’operazione WlaF si concluderà in un solo modo: Butta presidente e un suo uomo di fiducia al MIUR.
    Di conseguenza mi sa che sarà il resto d’italia a doversi deacchizzare 😀

    14 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      Di conseguenza mi sa che sarà il resto d’italia a doversi deacchizzare

      Se avessi il controllo del MIUR come priorità imporrei questa idiozia dei gradi sessagesimali sostituendoli coi radianti dalla 1a elementare.
      E guai a chi parla dei gradi sessagesimali, vietati per legge.
      RADIANTI E BASTA.

      14 novembre 2017
  24. Diego said:


    E guai a chi parla dei gradi sessagesimali, vietati per legge.
    RADIANTI E BASTA.

    Qui però vogliamo un video.

    14 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      Qui però vogliamo un video.

      Perché scusa?
      Non è abbastanza chiaro il motivo?

      14 novembre 2017
  25. Faber said:

    Non è abbastanza chiaro il motivo?

    No.

    15 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      No.

      Come calcoli un seno?

      15 novembre 2017
  26. Mauro said:

    Come calcoli un seno?

    Dipende. Naturale o siliconato?

    15 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      Dipende. Naturale o siliconato?

      Facciamo un coseno allora.

      15 novembre 2017
  27. Epsilon said:

    Mattia dixit:
    “Facciamo un coseno allora.”

    E che cambia? il co-seno è ovviamente quello accanto al seno considerato per cui avrà un comportamento analogo (od al massimo speculare) rispetto a quest’ultimo.

    15 novembre 2017
    Reply
  28. Mauro said:

    Battute a parte, torniamo seri.

    È chiaro a chiunque abbia fatto almeno le medie (ai miei tempi seni e coseni li introducevi in terza media, oggi non so) che l’uso dei gradi al posto dei radianti è un’assurdità bella e buona.

    Che poi, a pensarci bene, sarebbe un’assurdità anche se cancellassimo la trigonometria dalla faccia della Terra: che te ne fai in un sistema decimale (come quello in cui vive quotidianamente la maggioranza di noi) di una grandezza divisa in 360 unità? Almeno fossero 10 o 100, non 360.

    15 novembre 2017
    Reply
  29. luca said:

    >Nippur de Lagash

    in realtà l’autrice dice il contrario, basta leggere la replica dell’articolo sul suo studio.
    e la replica è linkata al fondo dell’articolo.

    15 novembre 2017
    Reply
  30. Faber said:

    Come calcoli un seno?

    In modo indipendente dall’unità di misura dell’angolo: ordinata / raggio.

    15 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      In modo indipendente dall’unità di misura dell’angolo: ordinata / raggio.

      intendevo, come calcoli il seno di x

      15 novembre 2017
    • mattia said:

      calcola il seno di 0.2735

      16 novembre 2017
  31. claudio said:

    “E guai a chi parla dei gradi sessagesimali, vietati per legge.”
    NI

    in realta’ dovresti prima cambiare TANTE altre cose.
    I gradi sesaggesimali si usano sulle carte nautiche e da quello deriva il miglio nautico che puoi misurare sulle mercatore sulla scala stessa dei gradi a lato mappa. Sposti il compasso e’ hai il numero. Piu’ veloce di un PC. E devi poterlo fare in fretta e senza pc per MOLTI motivi.

    si usano per leggere l’ora e capire come fare una somma e una sottrazione dovrebbe essere imposto con il martello.

    nel 2007 ho fatto da istruttore di vela ad una serie di gruppi per un totale di un centinaio di studenti delle superiori.

    Una delle parti piu’ difficili e’ stato fare le somme.
    SI, LE CASSO DI SOMME!

    Partiamo alle 10.45 arriviamo fra 30 minuti. Quando arriviamo?
    La risposta a questo quesito banale e’ stata per 2 volte
    arriviamo alle 10.75
    La prima volta ullulavo come se avessero chiuso le mie p..e un una morsa mentre mostravo il mio orologio e chiedevo se qualcuno riusciva a trovare dove erano le 75. Loro scena muta.

    E’ pur vero che in puglia, da dove arrivavano i tomi, non e’ che la cultura sia considerata. Cioe’ viene considerata cultura solo quando usi la chitarra o parli lo slang locale.
    ma un bestemmione ci vuole.

    Quindi io introdurrei anche i radianti ma farei usare anche i sesaggesimi.
    Dopotutto anche nei PC si usa decimale, esa, binario e qualche volta l’ottale o il nibble.

    In realta’ e’ la cultura che manca.

    16 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      I gradi sesaggesimali si usano sulle carte nautiche e da quello deriva il miglio nautico

      Se chi va di mare non usa il SI sono fatti suoi.
      Vuole vivere in un mondo strano? Faccia pure.

      16 novembre 2017
  32. Faber said:

    0,2701029942

    16 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      e come l’hai calcolato?

      16 novembre 2017
  33. Faber said:

    e come l’hai calcolato?

    Con la calcolatrice 🙂

    Sono impaziente di imparare come calcolare a mano seno e coseno di qualunque angolo 🙂
    (La radice quadrata no: sono ancora capace dopo mezzo secolo, perché il professore di matematica era sadico, ma efficace).

    16 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      Posto x=0.2735
      calcola
      x-(x^3)/3!+(x^5)/5!-(x^7)/7!+(x^9)/9!-(x^11)/11!+(x^13)/13!

      16 novembre 2017
  34. Faber said:

    x-(x^3)/3!+(x^5)/5!-(x^7)/7!+(x^9)/9!-(x^11)/11!+(x^13)/13!

    Complimenti, era un po’ che la mandibola non mi cadeva a terra.

    Chi è il genio che ha trovato la formula?
    Come l’ha trovata?
    Bibliografia?

    Fino a pigreco/2 radianti i valori sono giusti, poi diventano maggiori del dovuto: è sballato il mio foglio di calcolo o la formula vale da zero a pigreco/2 radianti?
    <a href="https://www.google.it/search?source=hp&ei=RGUPWrrND6XB6ATNkoeICw&q=+x-%28x%5E3%29%2F3%21%2B%28x%5E5%29%2F5%21-%28x%5E7%29%2F7%21%2B%28x%5E9%29%2F9%21-%28x%5E11%29%2F11%21%2B%28x%5E13%29%2F13%21&oq=+x-%28x%5E3%29%2F3%21%2B%28x%5E5%29%2F5%21-%28x%5E7%29%2F7%21%2B%28x%5E9%29%2F9%21-%28x%5E11%29%2F11%21%2B%28x%5E13%29%2F13%21&gs_l=psy-ab.3…1790.1790.0.2723.0.0.0.0.0.0.0.0..0.0….0…1..64.psy-ab..0.0.0….0.qSayZyNkqXM"Qui sembra sballato il foglio di calcolo.

    18 novembre 2017
    Reply
    • mattia said:

      Chi è il genio che ha trovato la formula?

      Brook Taylor (da cui l’omonima formula)

      18 novembre 2017
  35. Faber said:

    Scusate, avevo sbagliato la formattazione.

    Qui sembra sballato il foglio di calcolo.

    18 novembre 2017
    Reply
  36. robinet said:

    CRITICONI, prendete qua!!!

    “Costruire una rete mondiale di punti di ricarica veloce: promesso e fatto.”

    tié

    20 novembre 2017
    Reply
  37. Faber said:

    Tigre da laptop
    Chissà se verrebbe pubblicato o se verrebbe bandito per lesa maestà.

    Pubblicato sì.
    Bandito no: basta non rispondere per “mancanza di tempo” o spacciare per risposta una non-risposta.

    Che dici, Mattia, mi metto a lanciare sassi qui dentro e a ritirare la mano per mancanza di tempo?

    24 novembre 2017
    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *