Quando i grilli diranno: ma se abbiamo persino tolto il nome di peppe dal simbolo!!1!!

L’altro giorno beppe grillo ha fatto l’ennesima buffonata. Ha indetto una votazione in rééééte per consentire agli aderenti del M5S di scegliere se togliere l’url beppegrillo.it dal simbolo del M5S.

Gli aderenti hanno votato e hanno scelto di sostituirlo con nuovo url movimento5stelle.it
A che scopo questo cambiamento?

Per un motivo molto semplice: serve come strumento retorico da qui a venire per fingere che il M5S è indipendente da beppe grillo.
Nei prossimi mesi e anni quando qualcuno contesterà a un grillino che il M5S è di proprietà di beppe grillo che fa quello che vuole, espelle gente a cazzo e così via quello risponderà: non è vero! il movimento è diventato grande. Guarda, abbiamo persino tolto il nome di beppe grillo dal simbolo!

Questa cosa del abbiamo tolto il nome di beppe dal simbolo la useranno in tutte le salse per fingere di essere un movimento indipendente da grillo.

Peccato che…

Punto primo

Il nuovo url movimento5stelle.it è intestato alla Associazione Movimento 5 Stelle, con sede in via Roccataglia Ceccardi n.1/14 a Genova.

whois movimento5stelle it
Questa associazione è quella che fa da contenitore giuridico al M5S.
Perché il M5S, come tutti i partiti, è costituito sotto forma di associazione non riconosciuta, con relativo atto di costitutivo statuto.

Potete vedere qui l’atto costitutivo dell’associazione e lo statuto. Stesso nome, stesso indirizzo (via Roccataglia Ceccardi n.1/14, Genova).

Hanno voglia a dire che il M5S si basa sul non-statuto, che ci sono gli iscritti on-line.
Il non-statuto, giuridicamente, non vale un cazzo. Gli iscritti on-line non esistono. Non sono iscritti a niente.  Quando si tratta di presentare liste alle elezioni l’unica cosa che conta è l’associazione fondata da beppe grillo, Enrico Grillo ed Enrico Maria Nadasi.
Gli unici iscritti al M5S sono gli iscritti a quella associazione: solo loro, a norma di statuto, potrebbero eleggere un nuovo presidente dell’associazione al posto di beppe grillo, cambiare lo statuto e tutto il resto.
Chi non è iscritto a quell’associazione (e non risultano altri iscritti oltre ai tre fondatori) non conta niente.

L’associazione movimento 5 stelle è fondamentalmente il “giardino” di beppe grillo e due suoi fidati collaboratori che gli consente di avere lo strumento giuridico per fare quello che vuole.

Hanno tolto l’url beppegrillo.it dal simbolo?
Bravi, hanno messo un altro url (movimento5stelle.it) che è comunque intestato a un’associazione il cui presidente è beppe grillo.
Quindi non è cambiato niente. È sempre cosa sua.

Punto secondo

Il simbolo del movimento è sempre e comunque un marchio registrato intestato a giuseppe grillo.
Basta fare una ricerca sul sito dell’ufficio brevetti e marchi per trovare la scheda corrispondente.
Attenzione, il simbolo registrato è senza url.

Quando poi hanno costituito l’associazione hanno stabilito che il simbolo dell’associazione era il simbolo registrato da grillo più l’url beppegrillo.it.
Hanno potuto farlo perché grillo è titolare sia del marchio registrato (senza url) sia dell’url.
Così nel costituire l’associazione grillo ha messo a disposizione dell’associazione (di cui è comunque presidente egli stesso!) il simbolo e l’url uniti.

Quando dicono che il cambiamento dell’url richiede tempo per dei passaggi burocratici significa semplicemente che l’associazione dovrà riunirsi e cambiare lo statuto dicendo che il nuovo simbolo è il marchio registrato da beppe grillo più il nuovo url di cui è titolare direttamente l’associazione.

In quella sede beppe grillo concederà di nuovo l’uso del marchio all’associazione. Ma il titolare rimane lui. Non l’associazione, ma giuseppe grillo come persona fisica è il titolare del marchio.
Non solo l’associazione è nelle sue mani come presidente dell’associazione, ma anche il simbolo è nelle sue mani come cittadino.

E infatti lo statuto stabilisce che il sig. giuseppe grillo è comunque titolare del simbolo:

Spettano quindi al Signor Giuseppe Grillo titolarità, gestione e tutela del contrassegno

Attenzione, non il presidente dell’associazione (che è comunque grillo stesso!) ma il signor giuseppe grillo. Qualora anche venisse rovesciato dalla carica di presidente (e non si capirebbe come, al massimo da una “congiura” dei suoi due collaboratori) grillo può sempre ritirare la disponibilità del marchio all’associazione e nessuno potrà mai usarlo.

Il simbolo è sempre suo. Non dell’associazione (che è comunque nelle sue mani). Il simbolo è del cittadino giuseppe grillo.

Può aver tolto il suo nome dal simbolo, ma giuridicamente non cambia di una virgola il fatto che il proprietario del simbolo è beppe grillo e può continuare a fare quello che vuole, incluso toglierne l’utilizzo a chi gli pare senza un motivo particolare.

In sostanza: tutta fuffa.
Ricordatevelo quando un grillino inizierà a belare che il movimento è indipendente da beppe!11!! guarda, ha tolto persino il nome dal simbolo!!!!11!!uno!!!!

 

 

One Comment

  1. aq said:

    sei un pericoloso nemico del movimento dei Non Corrotti!!!11!!!!!11! (11 fattoriale ) 😉

    19 Novembre 2015

Comments are closed.