Nulla

Volete un esempio di una cosa che mi manda in bestia? Eccolo.
Articolo intitolato

Elettricità dalla gomma, rivoluzione Goodyear

e uno dice: “rivoluzione! Fico… vediamo come funziona“.

Poi però nell’articolo non dice sostanzialmente NIENTE.
Le uniche due frasi che dovrebbero descrivere la rivoluzione sono queste:

Goodyear lancia il primo pneumatico al mondo in grado di trasformare il movimento del pneumatico in energia elettrica grazie a due materiali innovativi da cui è composto. In pratica in questo modo la gomma riesce a creare energia elettrica per poi alimentare le batterie del motore ibrido del veicolo e o le altre tecnologie presenti a bordo.

ma stringi-stringi non dicono nulla.
Io davanti a una notizia del genere vorrei sapere di che materiali si tratta, qual è il principio fisico che usano per convertire movimento in energia elettrica e di conseguenza se l’energia che converte è veramente quella dispersa e se non mi crea per sbaglio una coppia frenante, quanto costano e quanto durano (per poi fare un bilancio costi/benefici), come viene trasmessa l’energia prodotta all’auto, quanta energia producono (così poi la comparo con l’energia che ottengo normalmente con la frenata a recupero e vedo se è considerevole o se posso catalogarla nel chissenefrega)…
Ce ne sarebbe da scrivere per cartelle e cartelle.
Ma niente. L’articolo non dice nulla. Si limita a dire quello che era già condensato nel titolo: pneumatici che convertono “movimento” in elettricità. L’articolo non aggiunge mezza informazione in più. Solo un blablabla per riempire le righe.

Persino la mia compagna di classe delle elementari che nei temi scriveva le lettere larghe per riempire il foglio con meno parole aveva più dignità.

Nel frattempo sono andato a cercare informazioni in merito a questa rivoluzione altrove. Su gugol nius non ho trovato menzione da giornali stranieri (di solito i giornalai italiani copiano robaccia scritta altrove), sul sito della goodyear non ho trovato niente. Allora ho cercato l’immagine pubblicata sull’articolo di repubblica e…

goodyear

… ho trovato questo articolo del 2012 dove la medesima immagine accompagna la notizia di pneumatici auto-gonfiabili. Identica immagine, due anni prima. Lo stesso qua.

Perché tanto chissenefrega. Andiamo su gugol, cerchiamo un’immagine figa e ce la mettiamo anche se non c’entra una mazza.

7 Comments

  1. Massy said:

    Poi, proprio perché son giornalisti *di professione*, gli si può pure obiettare che a parte non parlare del nulla, almeno lo facessero bene.

    Ah: si dice lo pneumatico oltretutto, non il pneumatico 😀

    3 Marzo 2015
  2. mattia said:

    Ah: si dice lo pneumatico oltretutto, non il pneumatico

    qui danno buone entrambe le forme anche se prediligono “lo” per gli scritti più formale.

    3 Marzo 2015
  3. Massy said:

    Ni, Mattia. Diciamo che il pneumatico è come il “qual’è”. Si son arresi in pratica, e hanno usato la classica regoletta: se tutti dicono così, allora diciamo che si dice così nel gergale e salviamo capra e cavoli.

    PS anche sticazzi alla fine: resta il punto che è un articolo osceno, sotto molti punti di vista.

    3 Marzo 2015
  4. Mauro said:

    C’è il segreto industriale, di solito bisogna aspettare qualche anno.

    Nì. Dipende da quando depositi la richiesta di brevetto all’ufficio competente: nel momento in cui l’ufficio apre la pratica, non c’è più segreto.

    3 Marzo 2015

Comments are closed.