Ci soffia dentro per gonfiarli

Quindi, dove eravamo rimasti?

Ah, sì, la primavera araba, i giovani che facevano la rivoluzione facendo sapere al mondo quello che accadeva tramite internet…
Per alcuni mesi ogni volta che si parlava di internet ci siamo sorbiti la tiritera di quello che pensava di saperla lunga e ripeteva “ma vi siete resi conto che ànno fatto la rivoluzione con internet?“.

In un programma tv di dibattito politico riuscirono persino a mandare in onda un’intervista a un nordafricano che postava i video su youtube per far vedere al mondo le atrocità del regime. E via con la santificazione di youtube, e via coi discorsi dell’informazione dal basso, ché una volta non sarebbe stato possibile, ma ora con internet…

Ogni volta che qualcuno muoveva una critica – per qualsiasi motivo – a twitter, facebook, youtube e compagnia cantante c’era sempre qualcuno che tirava fuori il jolly: twitter, facebook e youtube non si toccano! sono strumenti con cui si fanno le rivoluzioni!

E adesso com’è la situazione?
Be’, dopo la rivoluzione capita che delle teste di cazzo (sì, delle teste di cazzo) che si sono offese perché qualcuno à detto che maometto è un birichino assaltano le ambasciate e i consolati statunitensi e ammazzano un po’ di americani a caso.
E youtube cosa fa? Mette in bella evidenza i filmati delle atrocità commessi dalle teste di cazzo che assaltano le ambasciate e ammazzano gente che non c’entra niente solo perché ànno il passaporto sbagliato? Fa vedere al mondo quanto  è pericolosa la stupidità umana di gente invasata e in ritardo sul processo evolutivo?

No, blocca il video su maometto.
Dicono che non viola le regole di Youtube, quindi non lo cancellano. Ne bloccano la visione solo in paesi come Libia ed Egitto.

Insomma, per non prendersi la colpa di fomentare le scimmie urlatrici fanno i pavidi e si mettono giù a π/2.
Dov’è finito lo strumento nobile e santificato da tutti?
Sparito, collassato sotto pavidi amministratori che si ritirano in un cantuccio dandola vinta a degli imbecilli.

In realtà tutti gli strumenti che usiamo su internet sono – banalmente – estensioni di aziende. Aziende che fanno le loro scelte a seconda della convenienza (ad esempio, a non farsi catalogare come anti-islamici per non perdere fette di mercato in alcuni paesi). Aziende, non movimenti ideologici per nobili ideali.
Teniamolo a mente.

Piesse: qui si sta dalla parte dei copti.

8 Comments

  1. shevathas said:

    Quoto integralmente. L’unica cosa che, amaramente, aggiungo è che forse qui in occidente abbiamo la santificazione dell’uomo, del mezzo, dell’oggetto, troppo facile. 🙁

    14 Settembre 2012
  2. Uno said:

    Ci soffia dentro per gonfiarli..

    aiuto, non mi ricordo da cosa deriva la citazione.

    14 Settembre 2012
  3. Mauro said:

    Non facciamo di tutto l’Islam un fascio (e lo dico da ateo, non da cristiano o ebreo o musulmano). E poi i copti con questa storia probabilmente non c’entrano nulla, né come colpevoli né come vittime.

    Interessante piuttosto leggere quest’articolo: http://invisiblearabs.com/?p=4889

    Saluti,

    Mauro.

    P.S.:
    Io sto con gli esseri umani. Né con i copti, né con i cattolici, né con i musulmani, né con gli ebrei, ecc., ecc.
    Semplicemente con gli esseri umani.

    14 Settembre 2012
  4. mattia said:

    Io sto con gli esseri umani. Né con i copti, né con i cattolici, né con i musulmani, né con gli ebrei, ecc., ecc.
    Semplicemente con gli esseri umani.

    Se me lo consenti io restringo il campo agli esseri umani che usano il cervello.

    14 Settembre 2012
  5. Skeet said:

    Per capire un po’ in cosa ci stiamo andando a cacciare, basta studiare la storia, o anche leggere notizie di cronaca, sulla Svezia degli ultimi 15 anni.

    15 Settembre 2012
  6. Uno said:

    >i copti con questa storia probabilmente non c’entrano nulla, né come >colpevoli né come vittime

    Se ti sparano, non fare la vittima.

    15 Settembre 2012
  7. AlesSab said:

    Io mi sono stupito prorpio di come youtube abbia lasciato il trailer on line. Dopo tutto il casino pensavo lo togliessero in fretta e furia. Ma se non vieta le regole interne del sito fanno bene a lasciarlo.
    La soluzione di bloccarne la visione in alcuni stati mi pare un’ottima mossa.

    Comunque come ho letto il titolo del post sono volato qui con la mente
    http://www.youtube.com/watch?v=wCK3RQyBUxs

    15 Settembre 2012
  8. mamoru said:

    Ci soffia dentro per gonfiarli >> GOLDONI!

    😀

    15 Settembre 2012

Comments are closed.