Infilamela nei capezzoli

A parte al fatto che non capisco perché scrivano Cataluña e non Catalogna.
Mica titolano “La Deutschland si oppone agli aiuti alla Hellas“.

E a parte al fatto che stando all’inattendibile uichipidia Cataluña è il nome in castigliano mentre in catalano si scrive Catalunya (esperiti di castigliano e catalano all’ascolto, confermate?)

Ma almeno la distinzione tra háček e tilde

Piesse: poi sì, io ñ lo pronuncio come ň, quindi chi se ne frega. Però usare la grafia di una lingua diversa da quella in cui stai scrivendo per scrivere una parola di una terza lingua che senso à?

12 Comments

  1. airone76 said:

    1000 e lode al titolo (non so per quanti afferrabile)!

    25 Luglio 2012
    Reply
  2. fgpx78 said:

    Quanti sanno che ñ si pronuncia come ň, considerando che sono due caratteri che il 90% degli italiani manco ha mai visto? Boh… devi conoscere un minimo di spagnolo (non è detto) e pure una lingua slava che usa il secondo (ceco, slovacco o quant’altro). Quindi secondo me è andata così:
    -Il giornalista voleva fare il figo
    -Ha chiesto come si scrive Cataluna al collega che gli avrà risposto “sì, usa quella n con quello sghiribizzo sopra, quella che hai sulla tastiera a destra”.
    – Il giornalista aveva una tastiera come la mia, che della n con lo sghiribizzo non ne vuole sapere
    – ha aperto la mappa caratteri, ha copiato e incollato la prima n con sghiribizzo trovata, non accorgendosi della differenza fra tilde e uncino (di cui è tutt’ora ignaro)

    25 Luglio 2012
    Reply
  3. camicius said:

    (esperiti di castigliano e catalano all’ascolto, confermate?)
    Esperto per la proprietà transitiva (conosco un’amica esperta) conferma!

    25 Luglio 2012
    Reply
  4. Turz said:

    Essendo stato in Plaça de Catalunya (e avendo una vaga idea della lingua catalana) confermo che i catalani ti tirano i sassi se gli scrivi “Cataluña” (un po’ come i belgi se gli chiedi se parlano “olandese”).
    Ritengo molto plausibile la teoria di fgpx78 (sghiribizzo uguale sghiribizzo).

    Comunque “monstre” l’ha scritto in catalano, perché in castigliano si dice “monstruo”.

    25 Luglio 2012
    Reply
  5. Luca said:

    Non solo, avete notato che la ñ è pure sbagliata? Hanno scritto ň invece di ñ.

    Ed in secondo luogo è pure in corsivo. Una sola lettera su tutta la parola.
    Ma chi dovrebbe sovrintendere alla stampa si grattava il sededere?

    PS: anche se non serve, confermo anche io sulla differenza linguistica.

    25 Luglio 2012
    Reply
  6. mattia said:

    Hanno scritto ň invece di ñ.

    Appunto, è quello che ò evidenziato.

    25 Luglio 2012
    Reply
  7. Giomas said:

    airone76 says:
    1000 e lode al titolo (non so per quanti afferrabile)!

    ecco, io non l’ho afferrato. qualcuno potrebbe spiegarmelo?

    25 Luglio 2012
    Reply
  8. Luca said:

    Me ne sono accorto dopo.. La foga della cazzata l’ha fatta scrivere pure a me.

    Però il corsivo rimane.

    25 Luglio 2012
    Reply
  9. Thomas said:

    ehm.. ma vi rendete conto che chi protesta e’ uno che scrive ò e à invece di ho e ha????

    Si lo so che si puo’ scrivere senza acca e che preferisci bla bla bla…ma non e’ un po’ ironico da parte tua spaccare i maroni – e sia detto con affetto – per ň invece di ñ?

    25 Luglio 2012
    Reply
  10. Turz said:

    @Thomas:
    ma non e’ un po’ ironico da parte tua spaccare i maroni – e sia detto con affetto – per ň invece di ñ?

    Devi sapere che Mattia è precisino, pignolo, Erbsenzähler (poi se volete vi racconto la storia di Baedeker sul Duomo di Milano).
    Quindi se una cosa è giusta ma usata da pochissimi (tipo à e ò) la usa.
    Se invece una cosa è sbagliata (tipo ň invece di ñ o di ny) la critica anche se pochissimi sanno che è un errore.

    26 Luglio 2012
    Reply
  11. S said:

    mi fa strano scritto senza H…

    comunque hai ragione. non solo è assurdo l’uso della ň, non solo è orrendo l’uso di una sola lettera in corsivo quando tutti gli altri caratteri non lo sono, ma è ancora più brutto scrivere il nome in lingua (posto che non è neanche in lingua catalana) quando c’è la controparte italiana. è esattamente come scrivere “in nihon vita sempre più cara”. che roba è :/

    perché l’hanno pubblicato??

    26 Luglio 2012
    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota sui biscottini: questo sito usa solo i biscottini di base di Wordpress per il funzionamento del sito. Non usa biscottini per memorizzare vostri dati personali, anche perché non me ne frega niente. Pensate che non vengono nemmeno fatte le statistiche sugli accessi di questo sito. Non ci sono nemmeno i pulsanti per mettere apprezzamenti sul feisbuc, il tuitter o altre reti sociali. Ciao.