Pessimo gusto

Poi uno dice che la birra in bottiglia di plastica è una porcata. Sì, ok è una porcata.
Ma à la sua utilità.
Tipo, se ti trovi nel centro di Reggio Emilia non puoi bere una birra in piazza perché un’ordinanza del Sindaco Delrio (ve lo ricordate?) stabilisce “il divieto di consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, in bottiglie di vetro e/o in lattine“.

In bottiglie di vetro e/o (?) in lattine, dice. Quindi non mi possono multare se mi bevo la birra in bottiglia di plastica (la vendono in italia?), oppure se mi bevo il vino da due lire nel cartoccio. E io me li immagino gli abitanti di Reggio Emilia che per evitare la multa ricorrono alla birra in plastica o vino nel cartoccio.

Più che un’ordinanza contro il degrado è incitamento al pessimo gusto.

Piesse: a pensarci bene ci potrebbero essere altre soluzioni più artigianali, come bere l’alcool dai termos, da bicchieroni da un litro (riempiti a casa), dalle camel bag, da barilotti, da sacchetti di plastica con un buchino in fondo…

3 Comments

  1. ZioPippo said:

    Tangenzialmente a questo, il motivo per cui a feste e fiere varie non servono nei bicchieri di vetro o non danno bottiglie di vetro (anche una banale coca-cola) è che se poi ti cade il bicchiere (e in certe feste della birra la probabilità è davvero alta) diventa pericoloso. Del resto chi non li ha mai visti i punkabbestia/folkabbestia che si presentano con le taniche di plastica piene di vino? Tu parli di buon gusto, sono d’accordo, ma non a tutti interessa il buon gusto, menchemeno il “gusto” di quel che bevono

    15 Luglio 2012
  2. luby said:

    in alcune città c’è proprio il divieto di bere alcolici per strada se non erro,a prescindere dal suo contenitore.

    15 Luglio 2012
  3. Mauro said:

    da sacchetti di plastica con un buchino in fondo

    A questo punto, tanto vale spillare la birra da una bambola gonfiabile 😀 così il cerchio si chiude.

    17 Luglio 2012

Comments are closed.