Dal vivo

Oggi ò visto il nuovo mecbuk pro con il displei retina.
Una sola parola: impressionante.

Poi sì, è del tutto eccessivo per gente comune come me. Ma per chi fa grafica/video è una cosa da comprare all’istante.

Fortunatamente è disponibile anche senza. No, non senza schermo (come cazzo fai a lavorare senza schermo?), intendevo senza displei retina, ma con displei normale.
Uno compra quello che più si adatta alle sue esigenze. Perfetto.

Mi rimane una riflessione: che senso à mandare gli inviati in America a guardare il nuovo prodotto in una bacheca se lo trovi il giorno dopo nel negozio dall’altra parte del mondo?

Piesse: giusto per precisare, ò la vista da falco.

21 Comments

  1. Ziopippo said:

    E’ impressionante, vero, ma ‘sto fatto che è fatto per i professionisti della grafica e del video… non so, c’è qualcosa che non quadra perchè non ha molto senso secondo me vedere un vido HD che stai editando in una finestrella che è 1/4 di uno schermo 15″, penso che un editor video voglia avere “lo schermo più grande dell’universo” piuttosto, ma magari l’editor video avrà anche uno schermo esterno da 30″ ok, però allora non ha senso avere il retina. Insomma, per tirare le somme, il retina sarà anche impressionante per avere icone e caratteri fichissimi (tipo il nuovo iPad che lo ammetto è impressionante) ma per grafici e video-editor… boh non so

    13 Giugno 2012
  2. gnu87 said:

    tanto la apple prima o poi costringerà tutti a passare con gli schermi a retina azzoppando le funzioni disponibili per quelli senza, un pò come fa per gli iCosi. Bha, contenti voi ad arricchire quella manica di imbroglioni.

    W GNU/Linux

    13 Giugno 2012
  3. mattia said:

    Bha, contenti voi ad arricchire quella manica di imbroglioni.

    Se penso a tutte le serate perse a far funzionare linux installando librerie che richiedevano altre librerie e bla bla bla… ti posso assicurare che un sistema che funziona sono contento di pagarlo.
    Poi se tu sei contento di risolvere problemi per il gusto personale di risolverli bravo.
    Ma io devo lavorare, e se una cosa funziona già di suo tanto di guadagnato.

    Non sono un sedicenne che deve guardare a 15 euro nel portafogli. Se una cosa merita, spendo.

    13 Giugno 2012
  4. gnu87 said:

    Sono d’accordo con te per quanto riguarda l’aspetto economico, io parto sempre dal presupposto che con 15€ ci campo una settimana tra benzina alla vespa e mensa all’università. Ovvio che la prospettiva di chi ha un lavoro stabile e ben remunerato è ben diversa.

    Però secondo me continuano ad essere degli imbroglioni, la politica che adottano per costringere gli utenti a comprare nuovi prodotti azzoppando i vecchi anche quando non c’è nè “ancora” bisogno è tipica della Apple e credo che sia criticabile indipendentemente dal portafoglio.

    Così come non capisco i prezzi degli iphone quando gli android fanno le stesse cose altrettanto bene senza far perdere tempo a nessuno a 0,25 volte il prezzo del mattoncino apple.

    13 Giugno 2012
  5. mattia said:

    Però secondo me continuano ad essere degli imbroglioni, la politica che adottano per costringere gli utenti a comprare nuovi prodotti azzoppando i vecchi anche quando non c’è nè “ancora” bisogno è tipica della Apple e credo che sia criticabile indipendentemente dal portafoglio.

    A me sembra che sia esattamente il contrario. Il supporto per i dispositivi vecchi è più che adeguato. Sono quasi due anni che ò l’aifon 4 e non mi sente per nulla azzoppato. Anzi, supporterà anche iOS6 che uscità questo autunno. Significa che come minimo coprirà tre anni.
    Se consideri che iOS6 supportan anche l’aifon 3GS probabile che il mio aifon tiri là un altro aggiornamento di iOS. Quattro anni di aifon aggiornato? Mi sembrano ottimi.
    Dopo inizia l’obsolescenza dell’arduer.
    Perché quando eppol non dà più gli aggiornamenti per i prodotti vecchi non lo fa per azzopparli ma perché tecnicamente non sarebbero in grado di supportare il nuovo sistema. O meglio, magari lo potrebbero supportare, ma sarebbe lento e non ottimale. La politica di eppol è darti un prodotto sempre prestante, perché non accetta che un suo prodotto funzioni male.
    Per questo ti dice che ti devi tenere il sistema vecchio, per il tuo meglio.
    Puoi dire che tu preferiresti l’ultima funzione inventata anche a patto di avere un coso lento, e pretendi la tua libertà. Te lo concedo. Però so già che dopo verresti a lamentarti dicendo che i prodotti eppol sono lenti e funzionano male… e allora tieniti il tuo sistema vecchio e io mi risparmio le tue lamentele.

    13 Giugno 2012
  6. gnu87 said:

    l’iPhone 4 non avrà le funzioni principali di iOS 6 e il 3gs non avrà praticamente nulla del nuovo OS se non il nome.

    http://static.blogo.it/melablog/ios_6_funzionalit%C3%A0_supportate.png

    E secondo me il fatto che il telefono va lento è quello che vogliono indottrinare, perchè io non capisco come le cose che l’iPhone 4 non avrà di iOS 6 lo possano rallentare, Siri in primis.

    13 Giugno 2012
  7. il saggio said:

    Non facciamo confusione: APPLE vs Linux non esiste. Linux è farraginoso, non supportato, adatto solo ad un pubblico di SMANETTONI. stop.

    Apple vs Microsoft: questa è la vera guerra. Vinta e stravinta per quel che mi riguarda a Microsoft.

    S.o. stabile 1 a 1
    Quantità e qualità di software utilizzabili 1 a 0 per microsoft.
    Prezzi 10 a zero per microsoft/mondo pc assemblati
    qualità progettuale e costruttiva 1 a 0 per apple: qui non si discute…la roba apple è fatta da dio.

    Il vero neo dell’apple per me? Quest’aura “frocia”, per dirla alla cassano, che hanno le finestre, con quei minuuuuuscoli caratteri (che fanno taaaanto figo) e quegli altrettanto odiosissimi minuuuuuuscoli pulsanti (che fanno taaaaaaanto fiiigo) per aprire/chiudere QUALSIASI COSA.

    li ODIO.

    fortemente.

    così come ODIO tutti i fronzolini che popolano l’intefaccia apple. ma è questione di gusti.

    Adesso però TUTTO quello che ho detto mi si va a fare fottere con win8… e RIBBON!

    PERCHEEEEEE”’!?!?!?!??!

    (rimarrò al 7)

    amen!

    13 Giugno 2012
  8. Thomas said:

    Samsun Galaxy S III Prezzo: € 699,00…
    HTC One X Prezzo: € 699,00
    non mi pare proprio economico! Pero’ sono Android…Uauuuuuuu!

    13 Giugno 2012
  9. gnu87 said:

    vabè è come parlare al muro a leggere alcuni commenti, almeno Mattia cerca di argomentare.

    @Thomas: l’s3 è leggermente, no ma così per sport, leggermente, più potente dell’iPhone in tutto, ma l’hai mai visto da vicino ? mettici affianco il tuo iPhone e poi fammi sapere. E tra qualche mese lo trovi benissimo a 399€, mentre l’iPhone il prezzo non cala manco con le cannonate, nonostante il suo valore evidentemente si svaluta essendo tecnologia e seguendo come tutta la tecnologia dei cicli che alla Apple penso non comprendino, a no, forse sono i clienti che non li conoscono.

    Penso sarà l’ultimo commento che scriverò a riguardo, vivi e lascia vivere.

    Un buona spesa a tutti.

    14 Giugno 2012
  10. Ziopippo said:

    Non capire come Siri possa rallentare l’iPhone4 vuol dire non capire molto di come funziona Siri…

    14 Giugno 2012
  11. camicius said:

    APPLE vs Linux non esiste. Linux è farraginoso, non supportato, adatto solo ad un pubblico di SMANETTONI.

    Dipende dal pubblico a cui ti rivolgi.
    Canonical e Red Hat (giusto per citare due nomi grossi) forniscono supporto a Linux. E lo vendono, ci fatturano, e rilasciano dividendi.

    In ambito aziendale, a meno di non essere legati a programmi che girano solo sotto windows È una alternativa che a mio parere è da stupidi non considerare, soprattutto se già si usa Openoffice. Uno dei nostri fornitori produce e vende un gestionale (libero) per aziende, e in alcuni casi ha cominciato a vendere anche i client, non solo il server sul quale gira normalmente.
    Tutte macchine Fedora 16, che hanno il pregio di non piantarsi MAI.

    In ambito personale, sono d’accordo con Mattia, quando dice che vuole un sistema che funziona e che il tempo che impiega per sistemare le cose costa.
    Non ho avuto mai esperienza di Mac, quindi non posso parlare a ragion veduta, ma uso Linux dal 2002 e le rotture di palle sono andate calando in maniera drastica.
    Nel 2002 per far funzionare la scheda grafica del mio portatile ho cambiato 3 distribuzioni, quest’anno ho già “convertito” 3 portatili e per tutti è stato tutto supportato subito. Installazione meno di due ore.

    Ad oggi esistono dei pc che escono con Linux preinstallato, e se uno non ha esigenze folli (ovvero per l’utilizzo tipico del pc casalingo: internet, facebook, qualche documento, le foto) Linux va benone. E potenzialmente hai del denaro da parte per farlo sistemare qualora ci siano problemi.

    14 Giugno 2012
  12. Ziopippo said:

    Ogni volta che si parla di Apple scatta la guerra Apple vs restodelmondo. Premesso che la cosa che più mi resta odiosa di Apple sono molti (non tutti fortunatamente) dei suoi utenti (e le barre di scorrimento “aqua” che per fotuna non ci sono più) il punto non è Apple vs altro, il punto è quanto senso abbia il Retina display. A me il fatto che comunque è un display “scalato”, che riscala anche le immagini che stanno su internet col risultato di farle diventare “jaggy” sembra una fesseria, SPECIE per un prodotto che stanno cercando di vendere a grafici e artisti… probabilmente questi lavoreranno in full resolution nativa, senza effetto retina ma con molto più spazio a disposizione.

    14 Giugno 2012
  13. mattia said:

    Comunque, un giorno – prima o poi – scriverò un trattato sull’assurdità di sistemi a comando volcale come siri e simili.

    14 Giugno 2012
  14. learco said:

    Dunque vediamo: quando ero ero ragazzino avevo una vespa, elaborata da me. Grippavo ogni 15 giorni ma la parte divertente, oltre al sound del motore quando funzionava, ero smontare e rimontare il gruppo termico. Ma per fare il giretto del quartiere andava benone.E questo è Linux.
    L’anno scorso ho fatto 2600 km in 4 giorni, con una Yamaha. Il motore non sembra nemmeno un motore ma funziona così: sali, accendi, parti e ti fermi quando vuoi (di solito quando devi fare benzina, dopo 350 Km) poi riparti subito e lei va. Col sole, la pioggia o la neve (4 volte). E questo è Mac. E poi ci sono anche le biciclette…

    14 Giugno 2012
  15. camicius said:

    E questo è Linux.
    Questo ERA Linux.

    Ho server accesi da quasi tre anni, perfettamente funzionanti, senza il minimo problema, che ho riavviato (con dolore 😉 ) un paio di mesi fa perché dovevo cambiare le batterie del gruppo di continuità.

    Gli intervalli di riavvio del mio pc al lavoro sono dell’ordine di uno ogni due mesi, ogni tanto anche di più.
    E magari si riavvia perché salta corrente oppure lo spengo per andare in ferie.

    Qualche anno fa era così, ma ora è molto diverso.

    14 Giugno 2012
  16. Turz said:

    @Thomas:

    Huawei Ideos X3: prezzo 99 euro, pure Android.

    Invece gli aifon (non usati) costano tutti molto di più.

    15 Giugno 2012
  17. ZioPippo said:

    Ma io stenderri un velo pietoso sugli Android “economici”, Android è un sistema che per girare “bene” ha bisogno di hardware tosto, gli Android economici che ho provato son sempre stati una delusione, meglio un buon featurephone allora

    17 Giugno 2012
  18. johndoe said:

    Non capire come Siri possa rallentare l’iPhone4 vuol dire non capire molto di come funziona Siri…
    Sbaglio o tutta l’elaborazione viene fatta in remoto? In tal caso l’impatto sarebbe 0, il che significherebbe che si tratta solo di motivi commerciali come le non funzionalità del nuovo iOS6.

    17 Giugno 2012
  19. Ziopippo said:

    @johndoe
    Niente è a impatto zero, tanto meno restarsene tutto il tempo in ascolto, cosa che potrebbe avere un impatto sulla batteria. Cmq il vero motivo per cui iphone 4 non ha Siri è che a differenza del 4s il chip dell’iphone 4 non ha implementato la tecnologia per la soppressione del rumore di fondo. La cosa si può risolvere in parte via software ma non sarà la stessa cosa e Siri non funzionerebbe “bene” come piace a Apple, per cui se uno vuole Siri che funziona “come Apple comanda” deve prendersi l’iphone 4s. Se vuole un Siri che funzionicchia allora si prende un Android da 100 euro e buon divertimento, così funziona Apple, se a uno sta bene si compra l’iphone che gli serve e poi non si lamenta, se a uno non sta bene si compra un’altra cosa e di conseguenza non si lamenta di come funziona apple.

    18 Giugno 2012

Comments are closed.