Compliconcepimento… e 33.

Il 28 Maggio 1979 i miei genitori fecero il sesso, anzi l’amore. Ed eccomi qui.

Ancora una volta, oggi è il mio compliconcepimento.

La cosa bella è che siccome il compliconcepimento è una festa che ò inventato io, posso decidere anche le regole. Tipo, al compliconcepimento non si fanno gli auguri al festeggiato, ma ai genitori.
Da tempo infatti mi oppongo agli auguri senza motivo. Per capirci: che senso à fare gli auguri di compleanno? Che merito ài a compiere gli anni? Nessuno. Anche i più pirla compiono gli anni. Gli auguri si fanno a quando c’è un merito: un titolo di studio raggiunto studiando con dedizione, la pensione conquistata dopo tanto lavoro, un anniversario di matrimonio (stare insieme non è sempre facile)…
Ma il compleanno no, non ài alcun merito a mantenerti vivo. Così come l’essere concepiti, mica è un merito tuo. È un merito dei tuoi genitori.

Quindi la regola che fisso oggi è: al compliconcepimento gli auguri si fanno ai genitori del festeggiato.

Auguri, vecchi. E già che ci siete, dateci dentro stasera.

19 Comments

  1. Stefano. said:

    ma te l’hanno detta loro la data certa?
    Cioè, io mi ricordo quella del terzo ma per i primi 2 è andata persa nel mare di 2 sposi parecchio innamorati…

    28 Maggio 2012
  2. kermitilrospo said:

    ài perfettamente ragione.

    28 Maggio 2012
  3. mattia said:

    Stefano,

    essi ànno perso la data della prima gravidanza (per lo stesso motivo) ma si sono ricordati della seconda e della terza.

    28 Maggio 2012
  4. Bea said:

    Beh, però vivere è già fare qualcosa. Che sia il compleanno o il compliconcepimento, fatto sta che tu avresti il merito di aver vissuto un anno in più rispetto al precedente.

    28 Maggio 2012
  5. Tyreal said:

    Mi unisco agli auguri per i genitori e li ringrazio per l’opera compiuta.

    28 Maggio 2012
  6. Luca said:

    Auguri ai genitori!

    28 Maggio 2012
  7. Mauro said:

    Mantenersi in vita spesso non è un merito da poco, giovincello 😉

    Saluti,

    Mauro.

    28 Maggio 2012
  8. Rene said:

    Cioe’ vuoi dire che sei nato dopo 12 mesi?
    LOL.

    28 Maggio 2012
  9. mattia said:

    No, sono nato a Febbraio. Dopo nove mesi come tutti.

    28 Maggio 2012
  10. Mauro said:

    Proprio tutti no.

    A me sono bastati otto mesi (in base alla data di concepimento i medici avevano previsto la mia nascita per il 6 giugno, invece sono venuto fuori il 10 maggio) 🙂

    Saluti,

    Mauro.

    28 Maggio 2012
  11. Marco Veneti said:

    Auguri^^!

    28 Maggio 2012
  12. Marco Veneti said:

    Non avevo letto tutto il post, va beh, dai, Auguri lo stesso

    28 Maggio 2012
  13. ivantor69 said:

    io non capisco, il Compliconcepimento, so che compli (compleanno) + Concepimento, quest’ultima parola avviene quanndo si unisce fra lo spermatozoo e ovulo… sappi che anche durante sesso o amore, lo spermatozoo richiede da 2 a 3 giorni per ovulare in una cellula “umana” …. ma al 28 maggio 1989 i tuoi genitori durante il concepimento , tu sei in vita dal 1 giugno 1989…
    Perche . gli spermatozoi vivono 2 3 giorni in media e aspettano l’uscita dell’ovulo dall’ovaio. comunque dopo il rapporto se la donna ha già ovulato ci mettono mezz’ora circa per fecondare l’ovulo sennò loro aspettano la sua uscita che deve avvenire massimo entro 2 3 giorni e lo fecodano in mezz’ora.
    Come al periodo tua mamma sapeva che suo ovulo e’ pronto o no?
    Comunque tanti auguri per il tuo conpliconcenpimento!!

    28 Maggio 2012
  14. mattia said:

    tu sei in vita dal 1 giugno 1989…

    Il primo giugno del 1989 andavo già alle elementari da un pezzo…

    29 Maggio 2012
  15. Ariakas81 said:

    Mauro, dovevi nascere nel mio stesso giorno… ed invece sei nato nel giorno di mio padre 🙂

    29 Maggio 2012
  16. ivantor69 said:

    pardon!! mi sono trascurato ma 1979!!! non sono forte in matematica!!

    29 Maggio 2012
  17. Turz said:

    Auguri Mattia!

    È simpatica l’idea di festeggiare un momento di piacere anziché uno di sofferenza 🙂

    30 Maggio 2012
  18. Turz said:

    Quindi la regola che fisso oggi è: al compliconcepimento gli auguri si fanno ai genitori del festeggiato.

    Ecco, non avevo letto bene…
    Allora auguri ai genitori di Mattia!

    30 Maggio 2012

Comments are closed.