Ciao Germano, e B.I.P.

ché tanto in paradiso non ci sono porte che sbattono.

immagine da internet (non so chi sia l'autore)

Piesse: mi stupisce che dal quirinale non sia ancora venuto un messaggio di viva e vibrante commozione per la dipartita del nostro.
Ho sollecitato mandando or ora questa missiva a Napolitano:

Egr. Sig. Presidente della Repubblica,

ieri è venuto a mancare una grande figura del giornalismo italiano, Germano Mosconi.
Intere generazioni di giovani sono legati a questo grandissimo maestro che tanto ha dato alla nazione.
Penso che in molti gradirebbero se dalla sua alta carica provenisse un messaggio di cordoglio per l’indimenticabile Germano Mosconi, che tanti giovani ricordano in queste ore con grande affetto.

Distinti saluti,

Mattia Butta, PhD

7 Comments

  1. Inti said:

    quel phd in fondo alla firma stona come una cagata d’uccello sull’abito della prima comunione.
    O, se vuoi, fa tanto “interverrà il Nobel Dario Fo” 😛

    2 Marzo 2012
  2. mattia said:

    Avrebbe stonato se avessi scritto tutti i miei titoli, quelli prima del nome e quelli dopo il nome.
    Avrebbe stonato se fosse stato tipo quello se si era fasso scrivere “capostazione” prima del nome sull’elenco del telefono.
    Scrive solo un titolo, quello maggiore, e di pregio non stona per niente.

    Tra l’altro se proprio vuoi saperlo l’ho proprio scritto per rendere surreale il messaggio.

    Piesse: quello di Fo non è un titolo, è una svista.

    2 Marzo 2012
  3. Inti said:

    per me stona qualsiasi titolo citato a sproposito. io mi firmo ing. solo nella corrispondenza di lavoro, e neanche sempre.
    Fo lo ho citato solo per farti sbroccare: avrei potuto scrivere Margherita Hack 😛

    2 Marzo 2012
  4. mattia said:

    Tra l’altro se proprio vuoi saperlo l’ho proprio scritto per rendere surreale il messaggio.

    Vedo che non hai capito questa frase. Pazienza.

    io mi firmo ing. solo nella corrispondenza di lavoro, e neanche sempre.

    Io pensa che nella corrispondenza di lavoro titoli non li uso mai.
    Tu guarda.

    Fo lo ho citato solo per farti sbroccare: avrei potuto scrivere Margherita Hack

    limitiamo il turpiloquio, per cortesia.

    2 Marzo 2012
  5. robinet said:

    mattia, arrivo fresco fresco nel tuo blog dopo aver seguito (e, in gran parte, condiviso) alcuni tuoi commenti relativi all’articolo di paolo attivissimo sul caso teatro alla m. hack e che mi ritrovo?? una sacrosanta richiesta affinché il buon germano venga salutato con tutti gli onori che si merita.
    bravo!

    2 Marzo 2012
  6. Turz said:

    Lode a San Germano I, protettore degli agnostici e dei centrocampisti turchi dell’Inter di dieci anni fa.

    2 Marzo 2012
  7. Thomas said:

    Non essendo calcistico ne ignoravo perfino l’esistenza ma non mi dispiace quello che ha scritto Zulin su Libero .
    in fede
    Dott. Ing. Lup. Man. President. Natural. Prestanom. Om. Di Pagl. Gran. Test. Di Caz.
    Thomas

    2 Marzo 2012

Comments are closed.