La CNN misura le radiazioni a Fukushima. Con uno strumento saturato.

Mi è stato segnalato questo video girato da un “giornalista” della CNN a una distanza tra 60 e 70 km da Fukushima.
Nel video sembra che la radioattività sia altissima, visto che il contatore geiger va a fondo scala.
Solo che alcuni, nei commenti, hanno sospettato che il contatore avesse il selettore in posizione di “controllo batteria”. E lo dedurrebbero dai primi fotogrammi, come questo:

Alcuni suppongono che il modello di contatore geiger sia questo. In realtà non mi sembra sia quello, perché nel video si vede che ha anche il range 0,1 mentre il Bicron Surveyor 50 Geiger Counter ha la più piccola scala a 1.
[Aggiornamento: vic.vega segnala che probabilmente il modello è questo, che in effetti sembra avere una manopola proprio come quella dei modelli raffigurati qui sotto]
Ad ogni modo, possiamo vedere in questo video un modello simile della stesa marca (non è esattamente lo stesso modello).

La manopola sembra avere due alette: una che segnala la posizione prescelta, come si vede qui (nell’angolo in basso a destra):

e l’altra, più larga, a 180 gradi, senza però la linea bianca (serve solo come contaltare all’aletta che indica la selezione), ne vedete un esempio qui sotto, vicino a off

In quest’altro video si vede ancora meglio:

In pratica è come una freccia con la manopola rotativa al centro.
Si noti che la manopola non si vede tutta intera perché è coperta dal manico in primo piano.

Ora, torniamo al filmato della CNN. Il modello, abbiamo già detto non è lo stesso, però si vede bene che due linee bianche sono più corte delle altre, la linea 0.1 e la linea BAT (ossia il controllo batteria).
Qui ho evidenziato con dei cerchi  il fotogramma della CNN in cui si vede bene che queste due linee sono più corte

Alcuni da questo fotogramma hanno sospettato, come dicevo, che fosse in posizione di controllo batteria.
Io penso piuttosto che sia in scala 0.1.
In realtà il video non è molto chiaro, ma possiamo dire alcune cose. Il misuratore è leggermente inclinato verso sinistra, così il manico nero che tiene in mano il tizio (vi devono incide e pollice) copre parzialmete la linea di BAT.
Se prendiamo infatti quest’altro fotogramma, in cui è meno incinato, si vede che la linea di BAT è un po’ più lunga.

La linea di 0.1 è invece sempre coperta, specialmente quando il contatore è inclinato a favore di camera.
Questo è il filmato rallentato per vedere fotogramma per fotogramma

Se fosse in posizione di controllo batteria va da sé che non sta misurando niente ed è tutta scena.
Se invece, come sono più propenso a credere io, la manopola è impostata su 0,1, avremmo lo strumento saturato, perché la lancetta è a fondo scala.
Quindi, allo stesso modo, non sta misurando niente. Perché se hai uno strumento saturato non puoi dire niente sulla misura.
L’unica cosa che puoi dire (ma sempre con le pinze) è che il misurando è superiore del fondo scala. Quindi in questo caso la radiazione è maggiore di 0.2 milli roentgen, ossia 200 micro roentgen. Unità di misura obsoleta, ma wikipedia ci dice che la radiazione di fondo è di 23 micro roentgen/ora (poi sarebbe bello avere il manuale in mano per capire cosa indica lo strumento, va da sé). Quindi l’unica cosa che possiamo dire (ripeto, con le pinze, perché guardiamo uno strumento saturato) è che la radiazione sarebbe maggiore di 10 volte il normale. Che è poi la stessa cosa di quando prendiamo un aereo. Quindi niente di sensazionale.

E’ itneressante però notare che il “giornalista” dice di aver selezionato la scala 10:

Cosa che dai fotogrammi sembra essere decisamente falsa.
In tanti gli fanno notare che la manopola sembra su 0.1 ed egli risponde così:

 

i let the Camera to the talking, i believe what i see with my own two eyes. exactly because i am not an expert i refrain from comment.

Ossia

Lascio parlare la telecamera, credo a quello che vedo coi miei occhi. Proprio perché non sono un esperto mi astengo dal commentare.

Che tradotto significa: io non ci capisco un cazzo, sono andato sul posto, ho fatto fare un po’ di scoregge all’apparecchio che fanno scena.

In altre parole: un cialtrone.

Un’ultima cosa. La CNN specifica che il video è pubblicato così come gli è stato consegnato, senza alcuna verifica sul contenuto e sull’accuratezza:

The stories in this section are not edited, fact-checked or screened before they post. Only ones marked ‘CNN iReport’ have been vetted by CNN.

In pratica, CNN pubblica sul proprio sito tutta la merda che gli mandano. Complimenti.

7 Comments

  1. vic.vega said:

    Il modello dovrebbe essere questo:
    Bicron Surveyor 2000
    corrispondono sia il range totale (0-2mR/h, 0-2400 cpm) quando il fattore di moltiplicazione è 1, sia il numero complessivo di posizioni della manopola.
    Il fatto che “bat” e “0.1” siano in posizioni diametralmente opposte poi non facilita certo l’analisi, ma direi che sul fatto che il servizio sia una cialtronata possiamo concordare tutti 🙂

    20 Marzo 2011
  2. mattia said:

    Ottimo!
    Grazie mille, non ero davvero riuscito a trovarlo.
    Aggiorno il post.
    Tra l’altro anche dalle foto in quel pdf sembra che la manopola sia uguale a quella dei modelli simili che ho riportato.

    20 Marzo 2011
  3. Nicola said:

    A questo punto la CNN per sapere se c’è qualcuno che mi para il deretano quando pubblico io qualcosa in rete.

    20 Marzo 2011
  4. Nicola said:

    (corezione): A questo punto chiamo la CNN per sapere se c’è qualcuno che mi para il deretano quando pubblico io qualcosa in rete. Oh, una volta ho la diffamazione, una (anzi,due) volta c’è il copyright, ecc….

    20 Marzo 2011
  5. marco said:

    il video era su irport, una piattaforma di “citizien journalism” della cnn
    in pratica lo youtube della cnn: chiunque puo uplodarci sopra filmati, non bisogna essere giornalisti o essere affilaiti alla cnn per farlo

    ovviamente quando è stata sbandierata la notizia tutti hanno glissato sulla cosa, il nome cnn da autorevolezza piuttosto che avere “un tizio su un sito simil-youtube” come fonte
    senza dover andare a fondo coi dettagli (ma complimenti per il lavoro), bastava un approfondimento della fonte per accorgersi della bufala

    22 Marzo 2011
  6. mattia said:

    il video era su irport, una piattaforma di “citizien journalism” della cnn
    in pratica lo youtube della cnn: chiunque puo uplodarci sopra filmati, non bisogna essere giornalisti o essere affilaiti alla cnn per farlo

    ancora adesso mi sto chiedendo perché la CNN abbia quel simil-youtube e ci metta sopra il suo marchio…

    23 Marzo 2011

Comments are closed.