Spaesato

Una cosa del Giappone che non ho ancora imparato è come interpretare i locali ambigui.
Ad esempio, se trovi un locale che si chiama “Club Venus”, ingresso 6000 yen lo capisci subito che è un bordello.
Però ci sono locali che mica lo capisci se sono bordelli o no.

Tipo, c’è un locale che si chiama “Girls’ bar”, zona periferica. Tutto farebbe pensare che si tratti di un puttanaio, visto che ci sono sempre fuori due sgarzole poco vestite anche se fa freddo.
Però poi l’ingresso è a 3000 yen, all you can drink per tre ore. E per quella cifra è un affare; se considerate che una birra da 0,3 decimetri cubi ti costa 500 yen, significa che l’ingresso corrisponde a sei birrine. E in tre ore hai voglia se me ne bevo sei di quelle birrine.
Però ho paura ad entrarci perché secondo me c’è dietro qualcosa. Magari ti fanno ubriacare, poi viene lì una tipa a spalpognarti l’uccello e salta fuori che devi pagare un botto per un servizietto che nemmeno hai richiesto.

L’altra sera invece ho visto alle undici una tipa poco vestita sulla strada che si guardava attorno. E a me sembrava anche una pelanda, però era su una strada secondaria dove non passa nessuno.
Boh, mi sembra che tutto funzioni in maniera opposta al buon senso.
Quindi non capisco cosa è e cosa non è.

Ad esempio, questa sera fuori dalla stazione mi hanno dato un volantino, e io non ho mica capito cosa pubblicizza. C’è scritto “Privè”, ma cosa vuol dire privè in Giappone? Cioè, può essere tutto, dal bordello al ristorante. Un po’ come Night Club che fuori dall’italia significa semplicemente un posto dove vai la sera, tipo una discoteca, non necessariamente un bordello. Oppure come in Rep. Ceca il cabaret non è un posto dove vai a ridere, ma a scopare. E il privè cosa sarà in Giappone?

Ah, comunque stasera dopo aver ricevuto il volantino sono passato davanti al parrucchiere. Ore undiciemmezzacirca. E dentro c’era questo parrucchiere che lisciava i capelli a una testa senza donna (cioè, c’era un sostegno con su una testa finta e sulla testa finta una parrucca).

One Comment

  1. AlesSab said:

    Potresti andarci in questi localini ambigui. Magari poi ci trovi dentro il Giappone autentico.

    4 Febbraio 2011

Comments are closed.