Il male peggiore

Di solito quando faccio notare ai grillini l’inconsistenza del movimento cinque stelle questi mi rispondono “Embè, allora preferisci votare Bersani, Berlusconi …?”.

Loro pensano di avere i candidati migliori solo perché sono i giovani e sanno usare (a spanne) un pc. Poi quando gli spieghi che i candidati del movimento cinque stelle hanno la statura politica di una sardina si aggrappano alla teoria del male minore. Ti dicono che tutto il resto del mondo politico è corrotto/ladro/puttaniere e loro scelgono il movimento cinque stelle come male minore: “almeno loro….“.

Invece no, i grillini sono il male peggiore.
La prova è questo ennesimo epic fail di Grillo che fa della demagogia a basso costo con la storia dei limoni di Terzigno. Faccenda già sbufalata in mezza internet, figura di merda a n! per Grillo (che ovviamente non rettifica niente, non ammette di aver preso una cantonata). È una bufala che serve per supportare le proprie ideologie, e quindi fa comodo anche raccontare stupidaggini, e poi chissenefrega se è una bufala, Bertolaso è comunque cattivo.

I grillini sono il male peggiore perché la loro ideologia, il loro programma, le loro proposte sono quasi interamente basate su queste puttanate. In questo caso la faccenda si sbufala in due secondi, in altri casi è più impegnativo spiegare perché il grillismo è basato su panzane. Ma quasi tutto nell’ideologia del grillismo, anche quando parlano di energie rinnovabili, deriva da bufale ripetute a vanvera da gente senza competenze tecniche e ignorante.

E allora una volta che togli tutte queste bufale non rimane niente. Gli altri partiti saranno pieni di ladri, di condannati in Parlamento, di incollati alla cadrega etc. ma tolti questi malandrini rimane un’ideologia. Che puoi condividere o meno, ma rimane un’ideologia. Nel caso dei grillini invece tolte le bufale c’è l’insieme vuoto.
Votare per il movimento cinque stelle è il male maggiore perché invece di votare un idea con del male attorno scegli un partito che ha solo il male come ragione sociale.

Piesse: perdete due minuti a leggere i commenti dei grillini all’articolo linkato sopra. Praticamente sembra di leggere i commenti di uno stuolo di sciacomicari doc. Ecco, io avrei schifo a pensare che il mio voto sia condiviso con gente del genere.

14 Comments

  1. ErreBi said:

    E come darti torto?

    9 Novembre 2010
  2. Turz said:

    Però anche svariati parlamentari non-grillini, tra cui anche due ex-ministri, hanno caldeggiato bufale.

    E comunque si dice Terzigno.

    10 Novembre 2010
  3. mattia said:

    Turz,
    conosco bene i molteplici casi delle interrogazioni parlamentari sulle bufale, da parte di deputati e senatori di tutti i partiti.
    Non sto nemmeno dicendo che i grillini ne fanno di più.
    Dico solo, e questo era il punto del post, che i grillini fondano la ragione di vita del movimento sulle bufale. È questo che ne fa il male peggiore.

    piesse: typo corretto

    10 Novembre 2010
  4. gab said:

    bè, non sono d’accordo che siano il male peggiore. non sono grillino, ma preferisco principi sani (come pacifismo e diritti) e poche (zero) idee rispetto all'”idea con il male intorno”.

    io penso che il male peggiore siano il pdl e la lega, perché al di là di saper o meno governare, non vedono i diritti di tante persone, come gay o immigrati, o terremotati, o pentiti, etc.

    io preferisco, in generale, gente magari inesperta, ma onesta, almeno so che quel poco che fanno, lo fanno bene.

    10 Novembre 2010
  5. mattia said:

    se la gente è inesperta quel poco che farà lo farà male, proprio perché inesperta (altrimenti si chiama fortuna).
    E far governare gente che ottiene i risultati basandosi sulla fortuna non mi sembra un’idea molto brillante.

    10 Novembre 2010
  6. mattia said:

    ah, guarda che il movimento cinque stelle su alcuni temi come l’immigrazione non ha una posizione ufficiale.
    Guarda pure il programma
    http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf
    cosa dice di pacifismo e immigrazione? cosa dice di politica estera?
    Cosa dice dei matrimoni gay?
    NIENTE.
    Quindi voteresti un movimento che governerebbe come Vendola o come La Russa senza averne nemmeno l’avviso.

    10 Novembre 2010
  7. gab said:

    a parte che non lo voto, ma esistono comunque i ministri “tecnici”, come Padoa Schioppa, che, a quanto ho capito, chiamerebbero in soccorso.

    ammetto che la cosa è un po’ ridicola, ma non mi sembra “il male peggiore”. tutto qua.

    10 Novembre 2010
  8. gab said:

    capisco che faccia presa, perché parte da idee semplici, della serie “Basta poco…”
    un po’ come la lega e il pdl (meno tasse x tutti, lasciamo i soldi nelle regioni). chiaro che poi governare un paese è un’altra cosa. e che le promesse non vengono sempre mantenute.
    il programma è scarno (e anche impaginato male), ma penso che i grillini si facciano le loro idee leggendo il blog, più che altro.

    10 Novembre 2010
  9. ErreBi said:

    @gab: tutti preferirebbero gente onesta, il punto è che non ce n’è. Di gente onesta, dico. É ingenuo pensare che un pacifista sia onesto solo perché pacifista, così come è ingenuo credere che chi si occupa dei diritti dei diseredati e dei meno abbienti non lo faccia (anche) per propri interessi.

    L’errore è tutto lì, considerare l’alternativa cosa buona proprio perché alternativa. Mentre il governo di turno è sempre cattivo.

    Proprio in considerazione del fatto che la disonestà è immanente del genere umano è meglio scegliere la sostanza. E la sostanza è qualcosa che va oltre l’uomo, oltre il singolo. É l’ideologia.

    11 Novembre 2010
  10. Lorenzo said:

    Il discorso è bello ma ho come l’impressione che sia un po’ troppo astratto. Forse dovremmo chiederci che genere di ideologia guida i partiti in Italia. Se è vero che sono un’idea con il male attorno, questa idea dovrebbe essere quanto meno percepibile.
    Solo io non riesco a percepirla? E se voi ci riuscite, potreste spiegarmela? Parliamo dei due principali partiti italiani: Pdl e Pd. Da quale ideologia sono guidati?

    11 Novembre 2010
  11. mattia said:

    Lorenzo, il PD sostiene la scuola pubblica e il PDL quella privata. L’UDC è contro i matrimoni gay e SEL è a favore.
    Rifondazione è contro l’intervento armato in Iraq e il PDL è a favore.
    Puoi andare avanti per ore.
    Non è che devi necessariamente avere un’ideologia organica che passa sotto un nome che finisce per -ismo.
    Può anche essere un banale insieme di posizioni su decisioni che chi governa deve prendere.
    La differenza con le bufale è che ogni posizione è legittima. Puoi pensare che sia giusto o sbagliato mandare i militari in Iraq o finanziare la scuola privata. Puoi portare tesi a favore o contro ogni posizione, e si rimane nel campo dei pareri.
    Mentre le bufale sono faccende palesemente sbagliate, e non puoi rivendicare il diritto di opinione se dici che 1^0 fa 0.

    11 Novembre 2010
  12. ErreBi said:

    “ma penso che i grillini si facciano le loro idee leggendo il blog, più che altro.”

    No Gab, ai grillini piace leggere ciò che pensano, amano adagiarsi in quella sauna pregna del vapore di Beppe, incipriarsi di quell’odio che alberga già in loro. Ed ogni post viene inteso come conferma delle proprie idee, una festa interiore. Ciò è palese, nei commenti.

    C’è un filo conduttore in ogni post, in ogni idea, in ogni battuta di Grillo, quasi in ogni singolo commento. Ed è l’odio verso la classe politica; classe politica della quale loro stessi – da poco – hanno deciso di far parte.

    C’è nei loro comunicati molto populismo, tutto atto a raccogliere consensi alla stregua di politicanti navigati, almeno nell’obiettivo. Ma di argomentazioni – per l’appunto – non ne hanno. Probabilmente non arriveranno mai a governare ma se un giorno dovessero sarei curioso di sapere dove lancerebbero i loro strali. Cosa diventerebbe la loro politica di denuncia svuotata dal sedere sul trono. Da non credente mi vien da dire: “Dio ce ne scampi”.

    11 Novembre 2010
  13. gab said:

    sono d’accordo con quello che dite, gente.
    solo non mi sembra il male peggiore. io preferisco grillo a pdl, lega e udc.
    rispetto a fli non so.
    preferisco altri partiti rispetto a grillo (pd, idv, sel).
    nella classifica dei cattivi, grillo non mi sembra in testa. tutto qui. magari è un opportunista, populista, blablaista, ma non il peggiore.

    quanto a bufale, pdl e lega ne cavalcano a mandrie.

    11 Novembre 2010
  14. peyota said:

    Eh ma la massa e’ stupida per definizione…su internet e’ solo più’ palese. Per un vero confronto bisogna aspettare il blog bertobossi.it e vedere i commenti dei suoi utenti. L’ingenuita o ignoranza dei grillini e’ solo più’ evidente. Dico solo una cosa: borghezio. Per l’opposizione: rutelli

    12 Novembre 2010

Comments are closed.