Benvenuti sul RedArrow

Ieri ho preso il FrecciaRossa per la prima volta. Viaggio Milano-Torino in un’ora. Figata!, dice uno.
Be’, sì, la soddisfazione di fare colazione a 300 km/h me la sono tolta. Però ci sono delle cose che non mi tornano. Il FR ci mette 10 minuti a uscire da Milano, 8 minuti per passare da Porta Susa a Porta Nuova, e nel mezzo corre come un pazzo. Così, a naso, invece di diventare matti a fare delle nuove linee super veloci su tratte così brevi, non conviene prima mettere a posto le tratte di connessione alle stazioni?
Anche perché potrebbero beneficiarne un po’ tutti i treni, non solo quelli fighi FR, ma anche i pendolari.
Infatti, la seconda cosa assurda è che tu fai Milano-Torino in un’ora anziché due. Poi però devi aspettare 45 minuti per il tuo regionale che ti porta a casa. E allora che cazzo hai corso a fare? Forse i FR hanno senso solo per quelli che vanno da città a città, non per noi sfigati di provincia.

Dopodiché devo dire che il regionale Lecco-Milano ha fatto anticipo di 7 minuti e il susseguente FR Milano-Torino ha fatto anticipo di 5 minuti. Brutti segnali…

Ah, stavo quasi dimenticandomi di far sentire l’impagabile annuncio vocale del freccia rossa. La versione inglese intendo.

Benvenuti sul frecciarossa

3 Comments

  1. Alex said:

    non so se è colpa della mia debian che ogni tanto da problemi ma non sento il file, anzi dice proprio ” file not found “

    13 Aprile 2010
  2. mattia said:

    ho linkato il file. quel plugin non funziona.

    13 Aprile 2010
  3. Alex said:

    ahahah mitico l’ho sentito , un vero collage degno della 5° elementare di mio cugino … che tristezza

    13 Aprile 2010

Comments are closed.