l’angolo del precisino

No, guarda, non ti voto. Se non altro perché non conosci la lingua italiana.

3 Comments

  1. Luca said:

    Ciao Mattia,

    l’accento acuto di “perché” con buona pace della Crusca prevedo diventerà ufficialmente grave per tutti in meno di un lustro; ringrazia le tastiere 🙂

    Anche “Voto i Verdi” non mi sarebbe dispiaciuto, hanno voluto un nome al plurale? Si tengano l’articolo determinativo (anche se si può omettere).

    30 Marzo 2010
  2. mattia said:

    Ma a me starebbe anche bene. Basta che poi non mi rompano il cazzo se pronuncio “perchè” al posto di “perchè”, come in realtà faccio da buon lombardo.

    30 Marzo 2010
  3. Luca said:

    Chi ci rompe i coglioni (sono lombardo-veneto) dovrebbe sapere che solo gli attori e gli annunciatori pronunciano perché come da grafia corretta… in compenso altre inflessioni regionali storpiano le consonanti!

    Una volta mi hanno detto che grazie alle nostre vocali aperte siamo avvantaggiati nel canto, l’avresti mai detto? 😉

    30 Marzo 2010

Comments are closed.