Queste cose a me mi caricano

Guardando gli sparuti cartelli di solidarietà a Berlusconi mi sono ricordato di quel pazzo che attaccava sui muri di Lecco dei piccoli biglietti adesivi pieni di insulti verso una donna che faceva politica nelle istituzioni locali. In pratica diceva che la dava via a mezzo mondo.

Erano messaggi tutto sommato carini: nella loro forma sgrammaticata suscitavano tenerezza (il denunciato poi si salvò perché al processo dichiarò di essere analfabeta).

Ecco qualche immagine dei cartelli per Berlusconi. Stesso stile (perché mettono i trattini tra le parole? perché i puntini sulle I maiuscole?), stesso  maltrattamento della grammatica.

Ospedale San Raffaele
(Tam Tam)
MILANO - CONFERENZA STAMPA SULLE CONDIZIONI DEL PREMIER
(Emmevi)
cartello3
(Photoviews)

Mi sono quasi emozionato su questo cartello. Poi mi sono accorto che non era un apostrofo ma la virgola del “;” nella riga sopra.

Ospedale san Raffaele
(Tam Tam)