MtR: un buon allenamento

Pensavo che questa cosa che sto facendo, di misurare tutti gli allenamenti, deve avere un nome. Allora ho pensato di chiamare questo progetto “Measure the run”, in sigla MtR. Che se vuoi, puoi anche leggerlo come Mattia the Rocket.

E proprio per MtR, aggiornamento felice. venerdì ho fatto un allenamento di quelli belli. Invece che andare al campo di allenamento in tram, sono partito da casa a piedi, facendomi due km di salita. Infatti all’inizio veleggio sui 6’30” al km, con un battito di 170 bpm. Si fa un po’ di fatica a correre in salita, però è un ottimo riscaldamento. Arrivato in piano, ho accelerato a 5’45” senza problemi (quasi) fino alla fine dell’allenamento (11 km).  Battito tra i 160 e i 170, che va bene così. Avrei voluto dare di più, ma non ho voluto esagerare visto che tra poco esco per fare i 15 km.
Un bell’allenamento, goduto, con il gusto del correre. Bravo Mattia.

allenamento_22