Lezione di Geografia alle Poste

cecoslovacchiaUno dice, magari non hanno aggiornato i sistemi. Magari è una cosa vecchia. Come il cammion che ho visto oggi in autostrada che aveva scritto “Missaglia (CO)” anche se è dal ’93 che Missaglia non è più in provincia di Como (ma di Lecco). Però non puoi chiedere alle ditte di cambiare il telone del camios.

Ma alle poste i computer sono arrivati lustri dopo il 1 gennaio del 1993, che a quella data un computer manco sapevano cosa fosse. E a quella data la Cecoslovacchia ha finito di esistere.

Quindi il sistema informatico delle Poste, dove ti registrano il pacco che spedisci all’estero, l’hanno fatto quando la Cecoslovacchia non esisteva più. Giusto?

E allora qualcuno mi spiega perché cazzo nell’anno di grazia 2009 le poste pensano ancora che esista la Cecoslovacchia?

Ma porco maometto!

2 Comments

  1. Turz said:

    Già, tu ti lamenti tanto che in Italia manca la cultura scientifica. Verissimo. Ma le lacune scientifiche sono un nonnulla rispetto al baratro nella cultura geografica. E non si tratta solo di sapere che Palermo è più a est di Venezia o qual è la capitale del Nepal. C’è gente che non ha la minima idea di cose molto pratiche tipo dove puoi andare senza passaporto o con gli euro, che differenza c’è tra Austria e Australia (anche in termini di stagioni), fino ad arrivare ai casi estremi di chi pensa di andare a Monaco o a Sydney e invece si ritrova a Monaco o a Sydney.

    Se guardi “Chi vuol essere milionario?” puoi divertirti a contare quanti concorrenti cascano sulla domanda di geografia.

    26 Marzo 2010
  2. mattia said:

    Questa non è geografia, ma cultura generale.
    O attualità, se vuoi.

    26 Marzo 2010

Comments are closed.