Questione di Háček

hacekAlla BBC, dove non sono scemi, hanno una Pronunciation Unit. Cioè, se tu devi andare in onda a leggere il telegiornale e non sai come si pronuncia il cognome di un sottosegretario cinese ai trasforti (no, non è fur gon cin… che squallore) loro si fanno in quattro, chiamano la portinaia del palazzo che parla cinese, e poi ti richiamano e te lo dicono.

Così tu vai in onda e lo pronunci correttamente senza fare figure.

Al TG5 invece, non hanno una pronunciation unit. Ma almeno un PC con l’internet almeno sì. Però i giornalisti non fanno nemmeno la fatica di andare su wikipedia e ascoltare come si pronuncia il nome di una ridente cittadina slovacca dove stasera gioca la Roma.

One Comment

  1. Giupan said:

    Ma la pronunciation unit non ce l’ha neppure la RAI.Non c’è quasi telegiornale che non contenga un errore di pronuncia. E’ vergognoso che un organismo che si picca di fare cultura non si preoccupi minimamente di presentare nomi e parole straniere in maniera corretta. E che neppure i singoli giornalisti o annunciatori sentano il bisogno, o il dovere, di consultare un dizionario prima di leggere un notiziario. Mi compiaccio che l’autore del messaggio qui sopra riportato condivida la mia indignazione.

    21 Gennaio 2010

Comments are closed.