Di bellezza

November 12th, 2017 by mattia | Filed under bufale, ignoranza.



Avete capito? Adesso quando portate la vostra Tesla a fare il pieno di energia elettrica non inquinate più. Perché la ricarica che ottenete col Supercharger è alimentata dai pannelli solari (che ovviamente vengono cagati giù dall'unicorno magico, non s'inquina mica a produrli)
Evviva!

Il riferimento è a questo articolo.

Il rendering di come apparirà è disponibile qui:



In pratica ci sarà una grande piazza con 40 postazioni di ricarica (secondo la piantina), un'area per il rilassamento e dei pannelli solari che coprono una parte di queste postazioni di ricarica.
Dalle foto che circolano non si capisce se questi pannelli copriranno tutte le postazioni di ricarica o solo quelle centrali, ma facciamo finta pure che vengano coperte tutte.

Ora, quante auto ricarichi con quei pannelli solari?

Facciamo due conti della serva. Una Tesla model S è lunga 5 metri e larga 2 metri. Stiamo larghi, facciamo che un posto di ricarica occupi una superficie di 6 m per 3 m. Non vi basta? Ok, facciamo 6 m per 3,5 m: fanno 21 m².
Vogliamo esagerare? Facciamo 25 m² (2 volte e mezza la superficie dell'auto, eh).

Abbiamo dunque 25 m² di pannelli solari, suppergiù. Che potenza nominale hanno? Un pannello da 100 W occupa circa 0,65 m² (quindi abbiamo 154 W per m²). Un pannello da 250 W occupa 1,62 m², quindi abbiamo ancora 154 W per  m², l'ordine di grandezza è quello.

Nei 25  m² di pannelli che stanno sopra ogni punto di ricarica quindi ci staranno 25  m² * 154 W/ m² = 3850 W di potenza nominale. Arrotondiamo a 4 kW, va', facciamo i generosi.
Quanta energia producono questi 4 kW di pannelli solari?

Siamo a Kettleman City, in California. Il calcolatore solare ci dà come città più vicina Fresno a circa 90 km.
Per un impianto di 4 kW in questa località i risultati dell'energia prodotta sono questi:



Andiamo dai 286 kWh di dicembre ai 657 kWh di agosto.
Che ci facciamo con questa energia?

Tenete presente che una Tesla model 3 ha una batteria da 75 kWh. A dicembre ne carichiamo 4  (in tutto il mese), ad agosto invece ne carichiamo 9, una ogni tre giorni, all'incirca.

Se prima di voi a quel punto di ricarica ha fatto il pieno un altro automobilista dovete aspettare tre giorni per la ricarica. A dicembre dovete aspettare una settimana. Forse è per quello che hanno creato un'area di rilassamento.

Ora, o questi si aspettano di ricevere un cliente ogni tre giorni, oppure quei supercharger sono collegati alla rete, una rete bella forte.
Anche perché a quel punto non avrebbe senso mettere giù 40 punti di ricarica che consentono di caricare un'auto ogni tre giorni. Metti un solo supercharger alimentato (solo quello) da tutti i pannelli solari  e invece di 9 auto al mese ne carica 360, 12 al giorno.

Se hanno installato 40 punti di ricarica anziché uno non è per tenerli lì a far niente gran parte del tempo, ma per usarli. Se però vuoi usarli devi collegarli alla rete, altrimenti carichi un'auto ogni 3 giorni.

In altre parole, quei pannelli sono lì di bellezza. Sono lì per dare ai gonzi l'illusione di caricare l'auto con energia prodotta dai pannelli solari. In realtà gran parte dell'energia che uscirà da quei supercharger sarà ancora quella della rete.

Quindi no, la ricarica di quei supercharge non è a pannelli solari, ma dalla rete.

Criticoni? No, triste realtà.

Piesse: per quelli che diranno "ma no, non intendeva dire quello" guardate questo altro tuitt



questo è davvero convinto che la ricarica che fai a quei supercharger sia solare!

 

54 Responses to “Di bellezza”

  1. mattia says:

    Posto x=0.2735
    calcola
    x-(x^3)/3!+(x^5)/5!-(x^7)/7!+(x^9)/9!-(x^11)/11!+(x^13)/13!

  2. Faber says:

    x-(x^3)/3!+(x^5)/5!-(x^7)/7!+(x^9)/9!-(x^11)/11!+(x^13)/13!

    Complimenti, era un po’ che la mandibola non mi cadeva a terra.

    Chi è il genio che ha trovato la formula?
    Come l’ha trovata?
    Bibliografia?

    Fino a pigreco/2 radianti i valori sono giusti, poi diventano maggiori del dovuto: è sballato il mio foglio di calcolo o la formula vale da zero a pigreco/2 radianti?
    <a href="https://www.google.it/search?source=hp&ei=RGUPWrrND6XB6ATNkoeICw&q=+x-%28x%5E3%29%2F3%21%2B%28x%5E5%29%2F5%21-%28x%5E7%29%2F7%21%2B%28x%5E9%29%2F9%21-%28x%5E11%29%2F11%21%2B%28x%5E13%29%2F13%21&oq=+x-%28x%5E3%29%2F3%21%2B%28x%5E5%29%2F5%21-%28x%5E7%29%2F7%21%2B%28x%5E9%29%2F9%21-%28x%5E11%29%2F11%21%2B%28x%5E13%29%2F13%21&gs_l=psy-ab.3…1790.1790.0.2723.0.0.0.0.0.0.0.0..0.0….0…1..64.psy-ab..0.0.0….0.qSayZyNkqXM"Qui sembra sballato il foglio di calcolo.

  3. Faber says:

    Scusate, avevo sbagliato la formattazione.

    Qui sembra sballato il foglio di calcolo.

  4. mattia says:

    Chi è il genio che ha trovato la formula?

    Brook Taylor (da cui l’omonima formula)

Leave a Reply


Nota importante per i commenti: i commenti sono moderati, perché ho voglia che lo siano (sostanzialmente non ho voglia di prendermi la responsabilità delle eventuali diffamazioni che scrive il primo che passa). Abito a Praga, quindi se qui è notte io vado a godermi questa magnifica città, non sto chiuso in casa a moderare i commenti: aspettate. E comunque li modero quando mi pare.
Non sono ammessi commenti che possono configurare reati, quindi evitate di rivolgere insulti, a me o ad altri. Si possono esprimere gli stessi concetti anche senza insultare. Non sono ammessi altresì commenti che contengono stupidità.
Se non vedete il vostro messaggio comparire e siete sicuri di non aver insultato nessuno, probabilmente il vostro messaggio è stupido. La qualità media dei commentatori di questo blog è molto alta, prima di commentare rifletti e cerca di capire se ne sei all'altezza. Se non ne sei sicuro lascia perdere.
E alla fine vale sempre il concetto che questa è casa mia e faccio quello che mi pare.
I commenti sono chiusi dopo 30 giorni: se hai qualcosa da dire fallo subito oppure evita di rompere i maroni.