La merda

August 10th, 2017 by mattia | Filed under merda.

Sono andato a verificare: se uichipidia non mi inganna Aretha Franklin è ancora viva.
Ebbene, sono contento di aver ascoltato questo video in tempo così quando muore festeggio.

Roba da essere classificata come crimine contro l'umanità.

[e tutti quelli che applaudono dovrebbero essere passati per le armi]

6 Responses to “La merda”

  1. cinzia cortesi says:

    E’ come se Pavarotti si fosse avventurato in un balletto al posto di Nureyev.
    Spero che l’abbiano almeno pagata TANTISSIMO. Chi glielo ha fatto fare?
    Abominevole.

  2. Bill says:

    Pare che l’abbiano messa lì a tappare un buco (Pavarotti aveva problemi) con pochi giorni di preavviso.
    Poi oh, per me all’inizio ci stava pure la contaminazione soul, ma nel finale un playback di Lucianone avrebbe tolto tutti dall’imbarazzo.

  3. fgpx78 says:

    Mi vien da piangere.
    Purtroppo non per l’emozione…

  4. Raoul Codazzi says:

    Cogliamo l’aspetto positivo del video: Sting fa capire (sopratutto agli Italiani, che questa cosa l’hanno sempre sbagliata) come si pronuncia davvero il nome Aretha 😀

  5. Andrex says:

    Per carita’ non citate Pavarotti, i suoi celebri duetti di “Pavarotti and friends” erano a dir poco imbarazzanti. Guardate per esempio il duetto con James Brown, un vero e propio scempio della musica soul!

  6. Paolo Ghezzi says:

    Sicuramente Puccini starà ancora rivoltandosi nella tomba per questo scempio, ma, come dice giustamente ‘Bill’ alla Franklin fu chiesto di cantare al posto di Pavarotti con preavviso di venti minuti, quindi qualche attenuante possiamo anche dargliela (ma cantare qualcosa di più adatto dalla sua voce no?).
    Quello che mi lascia basito è che questa roba, almeno secondo Wikipedia è considerata ‘una delle più grandi esibizioni di sempre ai Grammy’…

Leave a Reply


Nota importante per i commenti: i commenti sono moderati, perché ho voglia che lo siano (sostanzialmente non ho voglia di prendermi la responsabilità delle eventuali diffamazioni che scrive il primo che passa). Abito a Praga, quindi se qui è notte io vado a godermi questa magnifica città, non sto chiuso in casa a moderare i commenti: aspettate. E comunque li modero quando mi pare.
Non sono ammessi commenti che possono configurare reati, quindi evitate di rivolgere insulti, a me o ad altri. Si possono esprimere gli stessi concetti anche senza insultare. Non sono ammessi altresì commenti che contengono stupidità.
Se non vedete il vostro messaggio comparire e siete sicuri di non aver insultato nessuno, probabilmente il vostro messaggio è stupido. La qualità media dei commentatori di questo blog è molto alta, prima di commentare rifletti e cerca di capire se ne sei all'altezza. Se non ne sei sicuro lascia perdere.
E alla fine vale sempre il concetto che questa è casa mia e faccio quello che mi pare.
I commenti sono chiusi dopo 30 giorni: se hai qualcosa da dire fallo subito oppure evita di rompere i maroni.