Lasciate perdere i cavetti

August 3rd, 2017 by mattia | Filed under praga, repubblica ceca.

Qualche mese fa a Hradcanska hanno installato questo totem per ricaricare i cellulari. Tre pannellini fotovoltaici disposti a petali di fiore in alto e i cavetti da collegare al dispositivo. Non so perché hanno messo quei tre pannelli così, con quella forma: sono su di uno stesso piano, mettere un pannello solo di area tripla era equivalente. Boh, forse così non faceva abbastanza figo. Se metti un pannello solo sembra un parchimetro, se ne metti tre a petalo sembra un elemento di desain.



Dopo pochi mesi dall'installazione la situazione dei cavetti è questa:



Quasi tutti sbregati via. C'è un solo cavetto micro usb che si salva, ho provato a metterlo nel mio cellulare e aveva molto agio. Ad ogni modo non caricava un cazzo. Non so se perché il totem era scarico o se perché le sicurezza avevano staccato tutto rilevando qualche corto agli altri cavetti rotti.

Ad ogni buon conto, il totem ora è completamente inutile. Quei cavetti col il connettore sbregato via sono lì a ricordarci quanto dura un sistema del genere.

Non è la prima volta che accade. Qualche tempo fa in un noto centro commerciale di Praga avevano installato uno scaffale con dei mini-armadietti. Dentro ognuno di essi c'erano i cavetti di ogni tipo per ricaricare il cellulare. Tu collegavi il tuo telefono, lo ponevi nell'armadietto, chiudevi a chiave e mentre il cellulare si ricaricava tu andavi a fare le compere. E nessuno ti ciulava il dispositivo perché era sotto chiave nell'armadietto.

Dopo pochissimo i cavetti si sono sputtanati come quelli qui sopra e l'ultima volta che sono stato in quel centro commerciale questi armadietti erano spariti.
Forse fra un po' toglieranno anche questo totem.

A un certo punto forse la capiranno che il cavetto offerto al pubblico è una pessima idea, ché in poco tempo si sbrega via e diventa inutilizzabile.
L'unico modo per realizzare queste stazioni pubbliche di caricamento di cellulari è usare una tecnologia senza fili come il Qi.
Niente di speciale, ci sono già molti telefoni che ce l'hanno integrato (qui trovate la lista). Controllate, magari ce l'ha anche il vostro telefonino e nemmeno lo sapevate.

Non vale per tutti, vero, ma alternative non ne vedo. Non sarebbe poi la prima volta che una tecnologia è disponibile solo per alcuni, la cosa poi invoglierebbe solo le aziende a inserirlo nei propri dispositivi. In ogni caso i cavetti lasciateli perdere. Piuttosto non mettete niente, ché una cosa che si sputtana dopo pochi mesi è peggio.

7 Responses to “Lasciate perdere i cavetti”

  1. Shuren says:

    Una curiosità: quelle stazioni sono fatte da (o per conto di) Goal Zero?

  2. mamoru says:

    ma non potevano metterci le prese USB com in tutti i luoghi pubblici tipo aeroporti etc?
    al di la’ del fatto che la struttura sia una minchiata fatta e finita.

  3. mattia says:

    ma non potevano metterci le prese USB com in tutti i luoghi pubblici tipo aeroporti etc?

    perché quando sei in un aeroporto è più probabile che tu abbia con te il cavetto, se non altro perché all’interno del terminal sei sempre con il bagaglio a mano, come una borsa da lavoro, dove hai le piccole cose come il cavello usb.
    Ma se stai passeggiando per la città è molto meno probabile che tu abbia in tasca un cavetto usb. A meno che tu non stia andando al lavoro e abbia la borsa da lavoro. Ma se vai in giro per i cazzi tuoi di solito non porti un cavetto usb con te.

  4. mattia says:

    Goal Zero?

  5. fgpx78 says:

    Va bene il Qi, ma io ho una idea migliore: perché non mettere quelle stazioni con solo porte femmina per i cavi? A quel punto ovviamente, visto che chi è in urgenza raramente ha deitro il cavo senza il caricatore, ci metti a fianco un piccolo distributore di cavetti.
    Si trovano a 0,55$ l’uno (http://bit.ly/2u6BiSC ), vuoi che a comprarli all’ingrosso non li puoi mettere a 20Kc? Se è un servizio (come l’attuale) gratuito, non devi manco pensare di farci margine.

  6. mattia says:

    A quel punto ovviamente, visto che chi è in urgenza raramente ha deitro il cavo senza il caricatore, ci metti a fianco un piccolo distributore di cavetti.

    Altra soluzione possibile.
    L’unico problema è che devi incaricare qualcuno di rifornire il distributore.
    Serve solo che il comune di Praga 6 dia l’incarico al tizio che rifornisce i distributori di bustine per la merda dei cani di rifornire anche quello dei cavetti usb

  7. Shuren says:

    La roba di cui parli la vidi per la prima volta nel 2013, sul web. Sono quasi certo che quella sia una stazione di ricarica “Street Charge” del gigante dell’energia NRG, il quale tempo fa ha acquisito il brand Goal Zero (settore fotovoltaico).

    Prova a usare la seguente query su Google Immagini: “nrg street charge Hradcanska”

    E’ quella, vicino alla metro 6.

    Ti rimando al sito web ufficiale con le specifiche tecniche: http://www.nrgstreetcharge.com/charging-station/tech-specs-and-features/
    I luoghi di installazione però non sono aggiornati.