Buona Pasqua

April 20th, 2014 by mattia | No Comments | Filed in Uncategorized

IMG_0788

Tanti auguri di Buona Pasqua da parte mia e dell’agnello che ora si trova nel mio stomaco.
Un augurio in particolare agli scassacazzo animalisti.
Slurp slurp.

Se mi vede la Boldrini…

April 19th, 2014 by mattia | 2 Comments | Filed in repubblica ceca

IMG_0781

Ricordi

April 19th, 2014 by mattia | No Comments | Filed in Uncategorized

IMG_0768

Mangiare salmiakki dopo 9 anni.
E tutto un mondo di ricordi che si apre all’improvviso.

Arrendersi

April 19th, 2014 by mattia | No Comments | Filed in praga, repubblica ceca

Stamattina, mentre facevo le pulizie mi è venuta in mente quella cosa bizzarra per cui una volta facevo sempre confusione tra Natale e Pasqua in ceco.
Il primo si dice Vanoce, la seconda Velikonoce e puntualmente a Pasqua mi usciva da dire vesele vanoce, ossia buon natale. Per poi rendermi conto di aver sbagliato dopo due secondi.

Dicevo, oggi mi è ritornata in mente questa cosa, e quasi accarezzavo il ricordo. Ormai non faccio più questo sbaglio, è una cosa del passato, di quando ero giovane e inesperto.

Poi sono andato a fare una commissione e alla cassiera che mi augurava buone feste ho risposto vesele vanoce, buon natale.
Per poi correggermi subito e scatenare l’ilarità con la cassiera.

Niente, mi arrendo. Sono uscito dal negozio sconsolato. Devo arrendermi all’evidenza che avrò questa confusione mentale per sempre.

Track&Trace and lick my balls

April 18th, 2014 by mattia | 7 Comments | Filed in gente che lavora col culo

L’altro giorno ho ordinato un pezzo stampato in 3D a un’azienda. Prima volta che mi capitava, prima esperienza con la stampa 3D. Hanno inviato il pezzo lunedì e ad oggi non è ancora arrivato.
Lunedì è vacanza, quindi nella migliore delle ipotesi lo ricevo martedì, ma non sono così fiducioso.

Il servizio Track&Trace di chi sta facendo il trasporto dice che il pacco è nella fase di trasporto verso l’ufficio di destinazione. Poi c’è la consegna all’ufficio di destinazione e preparazione per la consegna e infine la consegna.
Tutto segnalato sull’efficientissimo sito.
Io me li immagino gli addetti a queste spedizioni, tutti con la loro bella tutina coi colori aziendali, armati di lettore ottico di codici QR che scansionano pacchi e sul sito si aggiorna in un attimo dov’è il pacco. Che meraviglia, che efficienza, direi che ci sta bene anche un “in tempo reale!

Sì, sì, fichissimo il Track&Trace. Se però ci metti una settimana a portarmi un pacco da una parte all’altra di Praga io col Track&Trace mi ci lavo i coglioni.
Inizia a portarmi il pacco in un tempo ragionevole, poi ti occupi del Track&Trace in tempo reale sul sito internet.
Altrimenti il Track&Trace diventa solo un modo più efficiente per dimostrarmi che lavori col culo.

Piesse: ovviamente ad averlo saputo prima sarei andato di persona dall’altra parte di Praga a ritirare il pezzo a mano.

Promemoria

April 18th, 2014 by mattia | No Comments | Filed in Uncategorized

Oggi è venerdì santo (o grande venerdì, come si dice in Rep. Ceca – gli altri sono il giovedì verde e il sabato bianco).
Giornata di magro e di digiuno.
Mica che bisogna fare come quei rincoglioniti che non toccano né pane né acqua da quando sorge il sole a quando cala (per più giorni poi, roba da sbattere loro la testa contro il muro per farli rinsavire).
Digiuno significa limitarsi a mangiare ai pasti e con moderazione (ché se mangi solo ai pasti ma poi mandi giù un quarto di bue non è poi tanto digiuno). Una volta il magro era non mangiare la carne, che era il cibo ricco. Oggi mangiare di magro è limitarsi a mangiare cibi più poveri, semplici, vagamente mortificanti della gola. Magari astenersi dal caffè.
Si può fare, via.

Quiz finto daltonico

April 17th, 2014 by mattia | 24 Comments | Filed in ignoranza, ucraina

Nella mia università c’è un club internazionale di studenti che ogni settimana organizza delle feste in cui fanno presentazioni di vari paesi da cui provengono gli studenti internazionali.
Ieri sera era il turno di Russia, Finlandia e Canada.

Visto quello che sta accadendo ho messo in tasca una bandiera ucraina e sono andato alla presentazione.
Quando è arrivato il turno della presentazione della Russia ho estratto la bandiera ucraina e l’ho esposta. Senza dire niente, senza disturbare, l’ho solo mostrata.
Dopo cinque minuti uno molto sveglio si avvicina e mi chiede di che paese è la bandiera. Quando gli dico che è la bandiera ucraina mi guarda male e dice “ma la bandiera ucraina è gialla e blu“.
Esattamente, gli rispondo io; ma quello dice che no, la bandiera non è gialla e blu.

Escludendo il daltonismo, sapete dare una spiegazione perché quel tipo molto sveglio era convinto quella bandiera non fosse gialla e blu?

Jůtů

April 15th, 2014 by mattia | 5 Comments | Filed in repubblica ceca

Sto piangendo dalle risate.

Switch to our mobile site